Architettura

Studio Marcante-Testa rinnova la boutique Imarika a Milano

Maggio 2, 2019

scritto da:

Studio Marcante-Testa rinnova la boutique Imarika a Milano

Imarika è uno dei più famosi negozi multibrand di moda femminile a Milano, situato nel distretto di Porta Venezia: di recente la boutique di 180 metri quadri è stata rinnovata e ampliata in modo da creare un nuovo paesaggio architettonico, prendendo ispirazione dall’esperienza degli storici negozi Olivetti.

Gli architetti Andrea Marcante e Adelaide Testa di studio Marcante-Testa hanno ridisegnato attentamente lo spazio, valorizzandolo con elementi architettonici che possiedono una chiara e precisa identità formale e funzionale.

Il negozio è diviso da una struttura angolare in legno rivestita in intonaco di argilla che articola le differenti aree espositive e diventa essa stessa supporto espositivo (sia per le vetrine sia per l’interno del negozio) dove disporre scarpe, borse e accessori; un’altra micro architettura, anch’essa rivestita in intonaco di argilla, ospita i camerini.

L’orizzontalità degli espositori è controbilanciata da un sistema a “puntoni” in tubo di rame con inserti in passamaneria che supportano le barre appenderie e dirigono lo sguardo verso il soffitto decorato.

Inoltre, l’illuminazione dall’alto diventa parte intrinseca del decoro in gesso che trasforma il soffitto in una sorta di tappeto capovolto; d’altro canto, la grande armadiatura in plexiglass e i lampadari disegnati su misura contribuiscono a suggerire quella dimensione domestica che costituisce il medium tra il prodotto e il suo pubblico.

Infine, l’espressione formale e la ricerca sui materiali, dalle argille alla radica rosa usata negli espositori  esagonali e nel banco cassa fino all’uso del laminato bianco lucido, del plexiglass e del rame unito alla passamaneria, non interferiscono con l’involucro architettonico ma creano un nuovo scenario: un approccio che evoca proprio lo spirito dei negozi Olivetti progettati da Franco Albini, BBPR e altri tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta.

Un’ispirazione vintage per un negozio iper contemporaneo.

Fotografie di Carola Ripamonti.