Architettura

Textile House, così l’architettura incontra la tessitura

Agosto 31, 2020
Avatar

scritto da:

Textile House, così l’architettura incontra la tessitura

 

Che cosa hanno in comune architettura e tessitura? La Textile House, cioè la casa vacanze progettata dallo studio Ghezzi Novak a Paracas in Perù ispirandosi alla millenaria cultura tessile locale.

Questa precisa ispirazione ha fatto sì che i blocchi di cemento che vanno a costituire i muri appaiano come fibre di tessuto intrecciate, mentre la composizione di materiali selezionati suggerisce un carattere di “tattilità” strutturale.

La Textile House è articolata su due piani, con la zona notte collocata al piano terra e la zona giorno al piano superiore, dove una grande finestra ad angolo offre una spettacolare vista sulla baia, godibile anche dall’ampia terrazza con ai lati verdi vasche piantumate.

La caratteristica fondamentale della costruzione è rappresentata però dalle forme sinuose che si contrappongono alla pianta razionale: il muro curvo al piano terra che si sviluppa in senso longitudinale trova così il suo contraltare nel cemento gettato in opera che racchiude la piscina e il vano della scala a chiocciola.

Textile House diventa così una casa eclettica e sorprendente, così simile agli ipnotici tessuti locali.