Architettura

Una primula contro il Covid: il progetto di Stefano Boeri per la campagna vaccinale in Italia

Dicembre 16, 2020
Avatar

scritto da:

Una primula contro il Covid: il progetto di Stefano Boeri per la campagna vaccinale in Italia

 

Una primula per rinascere. Si ispira ad uno dei fiori più diffusi lungo tutta penisola nonché tra i primi a sbocciare in primavera il progetto di Stefano Boeri per la nuova campagna vaccinale contro il coronavirus, che si prevede di avviare all’inizio del 2021.

La scelta di un fiore in forma stilizzata come simbolo unitario della campagna, affiancato dallo slogan L’Italia rinasce con un fiore. Vaccinazione anti-Covid 19, evoca i concetti di ripresa e di ritorno alla vita ed è pensato per essere riconosciuto facilmente nei contesti urbani e nel panorama mediatico.

Sulla forma della primula è stato anche plasmato il progetto per la realizzazione dei padiglioni da collocare nelle diverse città italiane e destinati a fornire informazioni sulla vaccinazione, con in più alcune aree dedicate alla somministrazione dei vaccini stessi.

Si tratta di strutture cilindriche con separatori interni mobili, che potranno quindi essere spostati per organizzare diversamente gli spazi a seconda delle esigenze; inoltre, la copertura avrà pannelli solari per la produzione dell’energia elettrica necessaria al padiglione.

La struttura principale sarà in legno e potrà essere smontata e rimontata ovunque ce ne sia la necessità; d’altro canto, la forma circolare è pensata per favorire il flusso ordinato di personale sanitario e utenti, con l’obiettivo di coniugare impatto visivo, efficienza e funzionalità.