Architettura

Z House, la casa vacanze celebra il paesaggio alpino

Agosto 28, 2019

scritto da:

Z House, la casa vacanze celebra il paesaggio alpino

Una relazione simbiotica con le montagne e il paesaggio circostante è la caratteristica principale di Z House, la nuova casa vacanze progettata dallo studio di architettura GEZA a Tarvisio, nell’Italia nordorientale.

L’edificio si trova lungo una pendenza scoscesa ed è stato costruito per adattarsi perfettamente al paesaggio alpino e mimetizzarsi con l’ambiente naturale: è caratterizzato da interni luminosi, facciate rivestite di legno, tetti a due falde su timpano e un interessante concept di prospettive multiple esalta il percorso verso l’entrata della casa.

La struttura risulta inoltre nettamente divisa in due volumi corrispondenti alle diverse funzioni: al livello dell’entrata, un’ampia area living riempie lo spazio a doppia altezza, con grandi finestre vetrate a incorniciare l’incredibile panorama all’esterno; a partire da qui, la camera da letto padronale è situata al piano superiore, affacciata sul soggiorno, mentre le altre camere, la sauna e l’area wellness sono collocate al piano piano più basso.

La struttura primaria della Z House è fatta di cemento (che risulta esposto su pavimenti e soffitti) ma lo strato superficiale è rivestito da assi di legno verticali, tratto distintivo dell’aspetto esterno; d’altro canto, questo materiale ligneo si ritrova talora anche all’interno, creando così un legame tra l’espressione architettonica indoor e outdoor e portando un senso di maggior calore negli spazi.

Un’abitazione speciale concepita per celebrare le splendide montagne italiane.

Fotografie di Gianni Antoniali.