Design

Fritz Hansen, i pezzi di Poul Kjærholm rivisitati per i 150 anni

Giugno 22, 2022

scritto da:

Fritz Hansen, i pezzi di Poul Kjærholm rivisitati per i 150 anni

 

Lo storico brand Fritz Hansen celebra il suo 150° anniversario e, per l’occasione, ha deciso di rieditare due grandi pezzi di Poul Kjærholm: la lounge-chair PK0 e il tavolino basso PK60, disegnati nel 1952 da un giovane Kjærholm appena entrato a lavorare come progettista in Fritz Hansen.

La seduta è piuttosto atipica per lo stile del designer che si ispirò alle forme delle sculture di Henry Moore, Barbara Hepworth e Jean Arp. Disponibile in pino dell’Oregon e in frassino tinto nero, è caratterizzata da spessori distanziali rosso vermiglio in contrasto. Progettata e fatta per durare, è una lounge chair visionaria che stimola la curiosità, attirando l’occhio con le sue ampie curve.

Il tavolino basso PK60, invece, venne prototipato nel 1952 ma non entrò mai in produzione. Fritz Hansen ha quindi deciso di rilanciarlo oggi in occasione dei suoi 150 anni. Il complemento d’arredo si ispira all’arte moderna, in particolare al lavoro dello scultore giapponese Isamu Noguchi. Il piano tondo in vetro trasparente del tavolino rivela la forma scultorea della base, composta da tre elementi in legno piegato a vapore incastrati tra loro. Il tavolo è disponibile nelle finiture in frassino tinto nero o pino dell’Oregon.