Adrenalina, il 2020 degli imbottiti è Classic Blue Adrenalina, il 2020 degli imbottiti è Classic Blue
Design

Adrenalina, il 2020 degli imbottiti è Classic Blue

Scritto da Redazione |

12 Febbraio 2020

Unico per la sua capacità di suggerire sensazioni di profonda calma e armonia, il Classic Blue è il colore Pantone selezionato per l’anno 2020 e dunque la tinta che dominerà le tendenze moda, design e arredo per i prossimi mesi.

Anche Adrenalina, marchio di design italiano che nel 2019 ha festeggiato i suoi primi 20 anni di attività, sceglie di interpretare il trend e lo fa nel suo modo sperimentale e innovativo, con poltrone e divani caratterizzati da forme decise e materiali ricercati.

In particolare, sposano il fascino del colore blu le proposte firmate dall’architetto e designer Simone Micheli, tra cui:

 

B4, una sedia dalla forma accattivante, ergonomica ed estremamente confortevole, con gambe a slitta che la slanciano alleggerendola e ne rendono possibile l'applicazione di ganci per uso congressuale;

BOMB, la seduta il cui design iconico ispirato ad un oggetto di distruzione suscita un pensiero di pace proiettato alla vita;

ELLA, una collezione piuttosto eccentrica che annovera tre pezzi scultorei, il cui design gioca sul contrasto tra le linee geometriche della seduta e le forme plastiche dell’elemento centrale ispirato alla natura;

FISK, un pouf dalle dimensioni ridotte pensato non solo per sedersi ma anche per divertirsi: versatile mutevole perché modulare, il pesce Fisk permette infatti a ognuno di disegnare divertenti geometrie;

LOV, la cui forma simbolica ed evocatrice s'ispira all’amore: lo schienale ha infatti la forma dichiarata e ostentata di un cuore, quasi a voler sottolineare una ricerca dell’amore nelle pieghe della quotidianità;

OUO, la trasposizione grafica di un uovo: una poltroncina la cui forma compatta e totemica vista dal retro rivela all’improvviso la sorpresa di una seduta che sembra come scolpita scavando nel monolite, perfetta per tutti gli ambienti;

SEDI’OLA, una sedia attorno ad un buco, che irrompe nello spazio con un carattere grintoso, definendo un paesaggio domestico o collettivo che rimanda all’esprit del vivere contemporaneo;

SEXY CHAIR, la poltrona che con le sue forme sinuose enfatizzate dai maniglioni metallici rievoca le curve sensuali della figura femminile.

La designer Daria Zinovatnaya declina invece in blu la sua collezione ROCHE, composta da divani, poltrone e pouf, le cui forme sono morbide, arrotondate ed eleganti e sembrano disegnate per accogliere in un rassicurante abbraccio chi vi si siede in cerca di relax.

Ancora, Andrea Stramigioli sceglie il blu per SIR-PENT, la sua isola imbottita componibile e flessibile composta da pouf modulari dotati di accessori smart (come dispositivi di ricarica USB e WIFI, porta tablet e addirittura un sistema brevettato di purificazione dell'aria) e componibili liberamente nello spazio.

Infine, il designer Giovanni Tommaso Garattoni propone la versione blu di SOFT-MACHINE, il divano aerodinamico ispirato al Bolidismo, e SPEAK-EASY, la lounge chair dalle linee vintage ispirate agli anni Cinquanta e Sessanta, in cui l'uso del legno e del compensato rievoca le origini del design industriale italiano.

 

Pronti a immergervi in un mare di Classic Blue?

 

Questo articolo parla di:

Precedente

ADEA e Alcantara, le novità alla fiera di Stoccolma

Successivo

PROVEX, così si rinnova la Serie COMBI/COMBI FREE

Dall’architettura all’arredo, Nicola Gisonda disegna le novità Mentemano
Design

Dall’architettura all’arredo, Nicola Gisonda disegna le novità Mentemano

Pensiero e funzione, idea e azione, mente e mano. Punta sull’equilibrio degli opposti il nuovo brand Mentemano, che si...

Milano Design Week 2020, Riflessi presenta Meghan
Design

Milano Design Week 2020, Riflessi presenta Meghan

Alla Milano Design Week 2020 va in scena la comodità. Presso lo store di piazza Velasca 6 a Milano, Riflessi presenta infatti...

Blaarchitettura ristruttura un sottotetto a Torino
Architettura

Blaarchitettura ristruttura un sottotetto a Torino

Lo studio di architettura torinese Blaarchitettura ha di recente completato un importante intervento di recupero del...