Design

Alla scoperta di Terratinta Group: il nostro viaggio nella nuova sede

Novembre 8, 2021

scritto da:

Alla scoperta di Terratinta Group: il nostro viaggio nella nuova sede

 

Che cosa accade quando la maestria e l’esperienza tipicamente italiane nella lavorazione della ceramica incontrano una visione imprenditoriale improntata a valori di sostenibilità nel suo senso più pieno, umano e ambientale, di chiara derivazione nordeuropea?

Per scoprirlo occorre recarsi a visitare, come abbiamo fatto noi in una bella giornata di ottobre, il nuovo quartier generale di Terratinta Group Srl SB, un luogo concepito per esaltare la qualità e la creatività di un’azienda in forte ascesa nel settore ceramica italiano e internazionale, eppure straordinariamente a misura d’uomo.

La sede si trova a Fiorano Modenese, nel cuore del principale distretto ceramico italiano, e occupa 45.000 metri quadrati di spazio, dei quali 2.000 sono dedicati a sala mostra e uffici, comprendendo anche un’area meeting, una cucina, una palestra e spazi ricreativi per i dipendenti e i loro figli.

Tutti gli ambienti sono pensati per favorire la comunicazione tra le persone e per trasmettere i valori aziendali che, dall’anno di nascita, il 2008, permeano lo sviluppo di ogni brand del gruppo, ciascuno con la propria identità: prima Terratinta Ceramiche, di chiara ispirazione scandinava nella sua scala di infiniti grigi; poi Ceramica Magica, legata alla grande tradizione della ceramica Made in Italy; e ancora Sartoria, un’ode al colore, all’artigianalità e al piccolo formato; Micro., che riprende lo stile dei rivestimenti italiani degli Anni Sessanta e Settanta; e infine Atmosfere, il nuovo progetto nato nel 2020 con la conduzione creativa di Francesco Lucchese, che vuole portare la ceramica nel mondo dell’arredo e del complemento proponendo ambientazioni complete.

L’edificio che ospita questa impresa multiforme nasce dal recupero di una struttura industriale del secolo scorso e trova una nuova configurazione integrando indoor e outdoor; l’intervento è stato significativo, con l’introduzione di un rivestimento in lamiera stirata e di una nuova pedana, la scelta del legno d’abete per mobili e finiture e la realizzazione di composizioni verdi, rigorosamente nel segno dell’eco-compatibilità e del riciclo.

Cuore del progetto, collegato direttamente all’area reception, il nuovo ampio showroom è una vera e propria struttura espositiva dove è possibile muoversi tra i vari marchi apprezzandone le individualità e la grande versatilità del materiale ceramico e di arredo.

Il Giardino d’Inverno, una piazza dove riunirsi nel lavoro e nelle pause, è sempre riconfigurabile spostando e riassemblando in vari moduli mobili e vasi e concretizza la simbiosi tra esterno ed interno: così si spezza la monotonia degli spazi produttivi e direzionali rendendo gli ambienti accoglienti e aumentando sensibilmente il comfort e il benessere di chi lavora in azienda.

Il nuovo quartier generale rispecchia insomma la filosofia di Terratinta Group, ben rappresentata dal Report di Sostenibilità che l’azienda realizza e pubblica da due anni. Anche in questo senso, dall’impianto di ventilazione all’illuminazione, dal riscaldamento al condizionamento, tutto è pensato per avere il minor impatto ambientale possibile e massimizzare i benefici per i dipendenti.

Conclude Luca Migliorini, CEO di Terratinta Group:

“Dalla nascita dell’azienda nel 2008, finalmente il nostro Gruppo ha una sua casa definitiva. Nel cuore del made in Italy ceramico, siamo orgogliosi di avere ripristinato con canoni innovativi e originali un immobile storico per il nostro distretto. Siamo contenti del lavoro fatto, ma già pensiamo agli sviluppi dei prossimi mesi come l’impianto fotovoltaico che ci dovrà rendere autonomi dal punto di vista energetico, fino al rinnovamento completo degli impianti di illuminazione del magazzino. Abbiamo sognato e vogliamo un ambiente che possa accogliere al meglio le persone che ci lavorano, e far trasparire i nostri valori a chi ci visita.”

Continua da qui il percorso di Terratinta Group: all’orizzonte si profilano molte novità, da una nuova piattaforma commerciale online all’apertura dei primi Flagship Store fino a nuove collezioni dedicate non solo ai contesti indoor. Verso Atmosfere ancora tutte da scoprire.