Design

Art Back Home, l’arte incontra il design nel nuovo progetto di Icon’s Design Milano

Giugno 6, 2022

scritto da:

Art Back Home, l’arte incontra il design nel nuovo progetto di Icon’s Design Milano

 

La passione per la decorazione, applicata a mobili e pareti, fa parte da sempre del DNA di Icon’s Design Milano, marchio veneto che guarda all’arredo con gli occhi della sperimentazione, tra combinazioni cromatiche, contaminazioni materiche e personalizzazioni grafiche.

Un percorso di ricerca e innovazione che quest’anno culmina nell’incontro tra arte e design grazie al progetto Art Back Home, pensato per trasformare i complementi in pezzi d’arte unici, perfetti per impreziosire spazi contract ma anche case private.

Madia …se non, per esempio – Icon’s Design Milano

A dare inizio al progetto, con la curatela del critico d’arte Ivan Quaroni, è l’artista Paolo De Biasi, architetto e pittore dalla forte identità iconografica, le cui opere vengono trasposte su due diversi volumi, una madia e una dispensa, trovando per esse una collocazione del tutto nuovo e di conseguenza una nuova chiave emozionale.

In questo modo, da un lato l’artista porta la sua arte oltre le gallerie e i tradizionali spazi espositivi, dall’altro l’azienda esce dalla comfort zone dello showroom, con un obiettivo comune: quello di portare l’arte nel quotidiano, rendendola più accessibile proprio attraverso l’integrazione con i due pezzi d’arredo.

Dispensa Tutt’altro ancora – Icon’s Design Milano

Le opere di Paolo De Biasi coinvolte nel progetto sono state realizzate quest’anno e sono due: …se non, per esempio, in cui elementi fantastici e onirici si mescolano ai richiami all’arte del passato reinterpretata secondo codici contemporanei; Tutt’altro ancora, che rappresenta un paesaggio metafisico, surreale, costellato di oggetti enigmatici.

Dispensa …se non, per esempio – Icon’s Design Milano

Racconta Massimo Tognon, Amministratore Delegato di Icon’s Design Milano:

“È un percorso unico, intrinseco nel DNA stesso dell’azienda, che ha sempre avuto una sua naturale predisposizione per l’arte e le emozioni che essa riesce a suscitarci. Siamo solo all’inizio di questo viaggio nelle emozioni, il cui obiettivo è quello di trasferire l’unicità di un’opera, attraverso la sua scomposizione, in un pezzo d’arredo altrettanto unico. Dopo la sensibilità di Paolo De Biasi, sarà la volta di Fulvia Mendini e Vanni Cuoghi, e poi chissà quali altre splendide collaborazioni si andranno a creare”.

Art Back Home sarà protagonista durante il Salone del Mobile di Milano con un evento speciale che si terrà mercoledì 8 giugno alle ore 20:00 presso lo spazio Devina Nais | Icons Flag di Viale Piave 1. Nella serata, alla quale saranno presenti sia lo stesso artista Paolo De Biasi sia il curatore d’arte Ivan Quaroni, sarà inoltre svelata la seconda opera che è stata oggetto di trasposizione da parte di Icon’s Design Milano nei quaranta pezzi numerati tra madia e dispensa.

Madia Tutt’altro ancora – Icon’s Design Milano

Last but not least, l’evento avrà anche uno scopo benefico: durante la serata la madia Special Edition Tutt’altro ancora Art Back Home (un pezzo unico, su cui De Biasi dipingerà un piccolo particolare inedito) sarà messa all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto a sostegno dell’Associazione Save The Children, così come accadrà per le donazioni volontarie che si potranno fare in loco. Perché, in fin dei conti, la creatività è in tutto e per tutto una forma di generosità.