Biennale Architettura 2018, iGuzzini illumina Arcipelago Italia (e non solo) Biennale Architettura 2018, iGuzzini illumina Arcipelago Italia (e non solo)
Design

Biennale Architettura 2018, iGuzzini illumina Arcipelago Italia (e non solo)

Scritto da Redazione |

14 Giugno 2018

Marchio leader internazionale nel settore dell’illuminazione architetturale, iGuzzini  partecipa quest’anno alla Biennale di Architettura di Venezia prendendo parte ad Arcipelago Italia, il progetto espositivo di Mario Cucinella nel Padiglione Italia, sposando pienamente la volontà curatoriale di definire le opportunità dei territori mediante l’architettura per una visione futura del Paese.

Un itinerario con un centinaio di tappe fatte di piccole architetture di qualità nella loro relazione con il paesaggio, un viaggio verso il futuro – che indaga lo stato di fatto e propone una riflessione su temi di attualità come le periferie, il post terremoto, le aree dismesse, gli scali ferroviari e la mobilità – illuminato dunque da soluzioni iGuzzini.  

“Da sempre innoviamo per migliorare la vita delle persone attraverso la luce, convinti che la simbiosi tra luce e architettura possa contribuire in maniera determinante a raggiungere questo obiettivo. Siamo felici di essere stati chiamati a ‘far luce’ sull’architettura come strumento di rilancio dei territori, nel viaggio verso il futuro intrapreso da Mario Cucinella con Arcipelago Italia” ha affermato Adolfo Guzzini, Presidente di iGuzzini illuminazione.

L’allestimento, pensato come un lungo viaggio in tre atti (itinerari, futuro e progetti sperimentali) attraverso l’Arcipelago Italia, mira a trasmettere ai visitatori l’anima di questi luoghi, coinvolgendoli in un racconto suggestivo e inclusivo, che si snoda attraverso un percorso di conoscenza tra presente e passato e sfocia poi nell’indagine di alcuni scenari futuri, visioni di un destino possibile.

Nella prima tesa, i proiettori Palco e Tecnica Pro installati su binario, entrambi dimmerabili DALI, illuminano con luce neutra l’area che dà inizio al percorso espositivo, dedicata alla proiezione del docufilm, i due grandi libri all’ingresso, l’accento dei numeri degli otto grandi libri in mostra (metafora di una guida cartacea) e l’area futuro; le tecnologie brevettate OptiBeam, l’ampia gamma di accessori ottici e fotometrici di cui dispongono e l’elevato indice di resa cromatica (>90) consentono di ottenere regie luminose altamente professionali; infine, linee di luce Underscore 15 completano il racconto fotografico degli otto grandi libri, retroilluminandone le pagine fotografiche.

La seconda tesa, luogo che accoglie un grande tavolo che riproduce l’Arcipelago Italia e cinque progetti-prototipo, è illuminata dalla luce calda d’ambiente degli Underscore 15, posizionati sulle catene delle capriate per un’illuminazione indiretta e confortevole dello spazio, e dalla luce d’accento dei proiettori Tecnica Pro e delle sospensioni Front Light, con tecnologie brevettate OptiBeam; sotto i tavoli, iPlan Easy a plafone – di soli 14 mm, pertanto perfettamente integrabili nella superficie – completano l’illuminazione della tesa conferendo alle isole in legno un effetto scenografico di galleggiamento. 

Il ricorso a due diverse temperature colore – pari a 4000K nella prima tesa, 3000K nella seconda tesa – è orientata a garantire una percezione ottimale del racconto espositivo e la valorizzazione dei supporti materici e dell’involucro architettonico, concorrendo a conferire emozionalità all’allestimento.

Da ultimo, si segnala che, in occasione della Biennale, l’azienda di Recanati è anche sponsor tecnico di due installazioni all’interno dell’allestimento FREESPACE dei Grafton Architects, dei Padiglioni Irlanda e Messico, ed è inoltre presente presso il Padiglione degli Emirati Arabi: nei diversi spazi, dunque, iGuzzini mette in campo le sue soluzioni d’illuminazione, frutto di un perfetto mix di tecnologia ad alta efficienza energetica, design innovativo e cura di ogni dettaglio. 

Questo articolo parla di:

Precedente

Virgo, la collezione di Mauro Lipparini per MisuraEmme

Successivo

Marchi Cucine presenta le nuove cucine Artis e Bellagio

Wikkelhouse,  la casa di cartone anticipa il futuro
Architettura

Wikkelhouse, la casa di cartone anticipa il futuro

Vivreste mai in una casa “da imballaggio”? Se siete perplessi sappiate che è esattamente questo il significato della...

Un nuovo Headquarter per Federlegno Arredo Eventi
Design

Un nuovo Headquarter per Federlegno Arredo Eventi

Architettura iconica e vocazione sostenibile: sono questi gli ingredienti alla base della nuova sede di Federlegno Arredo...

Furniture & Light Fair, le novità di Zilio A&C a Stoccolma
Design

Furniture & Light Fair, le novità di Zilio A&C a Stoccolma

È uno degli appuntamenti più attesi nel mondo del progetto, diventato negli anni un punto di riferimento imprescindibile per...