Design

Catellani & Smith illumina il Teatro Donizetti di Bergamo

Ottobre 29, 2021

scritto da:

Catellani & Smith illumina il Teatro Donizetti di Bergamo

 

Dopo un lungo periodo di ristrutturazione cominciato nel 2019, il Teatro Donizetti di Bergamo ritorna al suo antico splendore. L’intervento di ristrutturazione ha interessato sia la parte interna dell’edificio, dai palchi al soffitto di platea fino al foyer e alla hall, sia la parte esterna, dalla facciata principale alla torre scenica.

Il tocco di magia e classe che si trova all’interno è dato anche dalle luci di Catellani & Smith. L’azienda, scelta per illuminare uno dei luoghi simbolo della cultura e non solo di Bergamo, ha deciso di utilizzare diverse delle sue creazioni.

Sulle colonne del foyer, sono state posizionate una serie di semisfere Medousê W, in vetro trasparente e dalla superficie volutamente irregolare. Al piano superiore, ma visibili anche all’esterno grazie alle enormi vetrate del Teatro Donizetti, si trovano invece le sospensioni 56 Petits Bijoux e Macchina della Luce, due modelli dall’importante impatto visivo con finiture morbide e avvolgenti.

Le 56 Petits Bijoux si trovano invece adiacenti alle Sale della Musica e si caratterizzano per una struttura leggera con una composizione di cerchi in ottone di differenti diametri. Sorretti l’uno con l’altro da cavi sottili, i cerchi danno la sensazione che la lampada fluttui nello spazio della grande sala, libera e sospesa.

Le due Macchina della Luce, invece, con i loro dischi di diverse dimensioni e con una foglia color oro, si trovano anche nella Sala Missiroli, ora impreziosita ancora di più da una luce d’orata.

Infine, una Lederam C180 dalle linee moderne contribuisce a valorizzare ancora di più gli affreschi che raffigurano motivi floreali e figure femminili, creando un interessante contrasto tra le pareti porpora e la foglia color oro della Lederam.