HomeDesignCatellani & Smith, l’emozione della luce a Cascina Nuova

Catellani & Smith, l’emozione della luce a Cascina Nuova

-

 

Cascina Nuova è un antico edificio rurale immerso nella campagna bergamasca, costruito nel Settecento con una tipica corte interna e struttura a U e oggi restaurato grazie all’intervento dell’architetto Edoardo Milesi, fondatore dello studio Archos di Bergamo, che ha voluto conservare alcuni elementi architettonici e materici originali, e reinterpretare in uno stile più attuale altri componenti di minor valore.

ll vetro e l’acciaio, ad esempio, interagiscono con i mattoni a vista delle volte e con il legno esterno, lasciato alla sua naturale ossidazione, senza tradire così il legame con la storicità e l’autenticità della cascina.

Lo spazio di quasi 500 mq si compone di una grande zona living, che dialoga con l’ambiente cucina e la sala da pranzo in un luminoso open space, a cui si aggiunge un piano superiore con tre camere da letto e altrettante sale da bagno.

All’abbondante luce naturale che pervade lo spazio, l’architetto ha affiancato le creazioni di Catellani & Smith, come la scenografica composizione custom PostKrisi a sospensione, che dal bellissimo soffitto di legno con travi a vista, domina l’ingresso della residenza.

Visibili anche dall’esterno della cascina, grazie alle grandi e ampie vetrate, le lampade sono state scelte in diversi diametri e installate a differenti altezze, per dare movimento allo spazio che dà accesso al resto dell’abitazione.

Composta da semisfere in fiberglass in finitura naturale, PostKrisi si trasforma di giorno in un elemento dalla grande forza decorativa, inserendosi perfettamente in un ambiente minimale e ricercato, contraddistinto da una palette di toni neutri che abbraccia il calore del legno e del mattone; al calar della sera, poi, PostKrisi dipinge intorno a sé suggestivi effetti luminosi, diffondendo la luce attraverso la fenditura, stretta e irregolare, prodotta dalla bordatura frastagliata del diffusore.

Nella zona notte, invece, in una delle spaziose camere da letto, si inserisce discreta Light Stick CW nella versione nickel: la sensazione di calore e accoglienza degli elementi strutturali in legno, come il soffitto, il pavimento e gli infissi delle grandi finestre che si affacciano sul giardino, vengono così intensificate dall’illuminazione soffusa e rilassante di un modello minimale ed elegante, capace di tradurre la luce in emozione, la stessa che pervade l’intero progetto.

Ultimi articoli

Urban Hive Milano, il nuovo hotel 4 stelle “ibrido” nel cuore di Brera

  Qualche giorno fa, all’inaugurazione del nuovo Urban Hive Milano, l’hotel 4 stelle dallo spirito contemporaneo e cosmopolita nato dal profondo restyling dello storico Carlyle...

Braccio doccia LYBRA, l’idea in più di Damast per la sala da bagno

Come rendere la propria sala da bagno più comoda e contemporanea senza intervenire sulla muratura? La risposta risiede nella #doccetteria Damast: con il braccio...

Terratinta Group, tutte le novità in scena a Stoccolma

  All’insegna del design e della sostenibilità, l’eccellenza italiana della ceramica incontra il mercato scandinavo in occasione di Stockholm Furniture & Light Fair 2023, la...

Bovisa Goccia, da relitto industriale a Campus: il progetto di Renzo Piano

Trasformare un’area industriale abbandonata e bisognosa di bonifiche in un grande Parco scientifico/Polo dell’Innovazione dedicato agli studenti e alla cittadinanza: ecco di cosa parliamo...
cucina

Unox Casa, la cucina intelligente per cucinare come uno chef

Tecnologia e alta cucina si fondono e diventano Unox Casa, il nuovo brand che propone soluzioni in grado di infrangere quel confine tra residenziale...