Design

Edge, David Libeskind ridisegna lo stile Turri

Agosto 29, 2019
Avatar

scritto da:

Edge, David Libeskind ridisegna lo stile Turri

Un cambiamento profondo che mira a capitalizzare l’esperienza dell’azienda e a imboccare nuove, entusiasmanti direzioni: a partire dal 2019 Turri, la cui storia di eccellenza italiana è iniziata nel 1925, ha rinnovato numerosi aspetti della sua identità di brand, conferendole uno stile sempre più moderno e di tendenza.

Di conseguenza, la nuova collaborazione di Turri con l’architetto David Libeskind è il simbolo di questo cambio di rotta nel processo creativo e produttivo del marchio, incarnato alla perfezione dalla scrivania Edge, rappresentativa a sua volta, grazie al suo design incisivo, di tutti i prodotti che portano la firma di Libeskind.

Composta da più solidi irregolari, asimmetrici e accostati, questa insolita scrivania si presenta come un complemento da centro stanza utilizzabile su più lati; gli elementi che la compongono sono collegati tra loro da una sottile struttura metallica, che non si nota al primo sguardo, ma si svela solo alla vista “in pianta”: il risultato è un oggetto imponente e dal carattere deciso, un design che genera un’alternanza di spazi pieni e vuoti.

Rimane inconfondibile anche la firma di Turri, simbolo dell’alta artigianalità italiana, qui manifestata nella cura per i dettagli e nella grande padronanza della lavorazione dei materiali: tutto è studiato per lasciare inalterate la geometricità e la pulizia formale dei suoi “moduli”, così come quella dei suoi i cassetti che, una volta aperti, scompaiono completamente nella struttura.

D’altra parte, questa svolta non riguarda solo la creatività ma coinvolge l’intero DNA di Turri: è stato infatti appena rinnovato anche il logo, reinterpretato dando maggiore rilievo alla funzione nominale e accompagnandola con il pay off The Italian way to beauty che esplicitamente dichiara e celebra l’autentica missione dell’azienda.