Guglielmi presenta Tuttuno e l’acqua è come la vuoi tu Guglielmi presenta Tuttuno e l’acqua è come la vuoi tu
Design

Guglielmi presenta Tuttuno e l’acqua è come la vuoi tu

Scritto da Redazione |

10 Dicembre 2018

Plasmare la forma dell’acqua: un’idea visionaria che non è soltanto un richiamo al film di Guillermo Del Toro trionfatore dell’ultima edizione dei premi Oscar ma anche la sfida che da oltre 60 anni impegna l’azienda italiana Guglielmi ad abbattere le frontiere della rubinetteria per fare del rubinetto un’opera di design in grado di unire estetica e funzionalità. 

Forte della sua decennale esperienza, Guglielmi presenta oggi Tuttuno della collezione PURA, il miscelatore ecosostenibile per la cucina di ultima generazione che racchiude in un unico oggetto fino a cinque diverse funzioni: l'erogazione di acqua depurata naturale come di sorgente, refrigerata, calda a 100°, frizzante oppure la comune acqua domestica

Tuttuno, realizzato con materiali, finiture e design all’avanguardia, certificato, brevettato e 100% Made in Italy, è stato così il protagonista, lo scorso 4 dicembre, dello showcooking curato dallo chef Umberto Vezzoli (presso NEFF Collection Brand Store), che ne ha illustrato al meglio la versatilità e multifunzionalità. 

Tuttuno offre infatti il vantaggio di ottenere l'acqua depurata a temperatura 100 gradi direttamente dal rubinetto, senza dover aspettare i tempi della bollitura, ma anche frizzante o semifrizzante e refrigerata, indispensabile per varie preparazioni in cucina.

Ancora, il nuovo miscelatore incorpora due getti in uno: quello centrale che eroga acqua filtrata pronta da bere e quello perimetrale che eroga acqua domestica, di normale utilizzo; entrambi i flussi sono gestiti da due comandi differenti: il comando di sinistra, riconoscibile dal simbolo del bicchiere, aziona il filtraggio dell’acqua; il comando di destra gestisce invece l’acqua domestica; il rubinetto è infine dotato di un sistema di sicurezza che evita l’erogazione accidentale di acqua bollente. 

Tuttuno è inoltre disponibile anche nella versione a comando TOUCH control, per facilitare ancora di più l’utilizzo delle diverse funzioni dell’oggetto e anche in questo caso esiste un sistema di sicurezza per evitare di scottarsi con l'acqua a 100°. 

D’altro canto, la collezione PURA è sinonimo di sostenibilità e rispetto per l’ambiente, perché consente di eliminare totalmente i rifiuti derivanti dall’acquisto di acqua in bottiglia: come detto, basta la semplice rotazione di un comando per ottenere acqua filtrata naturale a temperatura ambiente, ma anche frizzante, semi frizzante, fredda o bollente. 

In più, PURA utilizza un sistema eco sostenibile di microfiltrazione certificata con tecnologia a Carbone Attivo estruso, addizionato con ioni d’argento per esplicare l’azione batteriostatica, e la sua ampia gamma di funzionalità la rende ottimale per il settore Horeca rispondendo  pienamente alle esigenze di bar e ristoranti. 

Last but not least, la facilità d’installazione: il miscelatore PURA viene installato come qualsiasi altro rubinetto e il filtro ha un ingombro minimo che consente di trovare spazio, nella parte sottostante al lavello in tutte le cucine; il montaggio e la sostituzione del filtro sono veloci e semplici e non necessitano l’intervento di un tecnico specializzato. 

Per acqua più semplice, più pura.

Questo articolo parla di:

Precedente

Le nuove collezioni capsule di WallPepper combinano arte e design

Successivo

Matrix4Design presenta...Ogni spazio è illuminato

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia
Architettura

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia

Il Kistefos Sculpture Park di Jevnaker, in Norvegia, è il più grande parco di sculture dell’Europa settentrionale che...

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019
Design

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019

All’ultima edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow c’è stato spazio anche per la Russia dei giovani designer, che...

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità
Design

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità

50 anni di Sacco: l’icona pop e anticonformista firmata Zanotta, simbolo della trasformazione culturale del ’68, non...