Il lusso bespoke di Somma 1867 raccontato da Michele Moltrasio Il lusso bespoke di Somma 1867 raccontato da Michele Moltrasio
Design

Il lusso bespoke di Somma 1867 raccontato da Michele Moltrasio

Scritto da Giulia Guerra |

17 Aprile 2019

Lenzuola realizzate in filati pregiati, coperte preziose, asciugamani e accappatoi lussuosi, biancheria da tavola raffinata: sono questi i componenti della famiglia Somma La Suite, la nuova collezione presentata da Somma 1867 alla Milano Design Week e pensata per offrire un prodotto bespoke in cui tessuti esclusivi, finiture speciali ed estrema cura del dettaglio sono alla base di soluzioni su misura destinate a residenze private, yacht, aerei e hotel. Un progetto nato per rispondere alle necessità di una clientela esigente e amante della qualità, come ci ha raccontato Michele Moltrasio, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Gabel (di cui Somma 1867 fa parte) in questa intervista esclusiva.

 

Precedente

Alma Design al Salone del Mobile, Matrix4Design incontra Marco Piva

Successivo

Lualdi, Andrea Boschetti racconta il suo “Teatro”

Marazzi, la piastrella quattro volte curva di Gio Ponti in mostra al MAXXI
Design

Marazzi, la piastrella quattro volte curva di Gio Ponti in mostra al MAXXI

Negli spazi della mostra Gio Ponti. Amare l’architettura, inaugurata lo scorso 27 novembre al MAXXI Museo Nazionale delle...

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture
Design

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture

Materia, un nome che chiarisce fin da subito la vocazione di un oggetto in cui ad essere i protagonisti assoluti sono i materiali e...

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti
Architettura

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti

Pulita, semplice e rilassante. Con questi tre aggettivi l’architetto italiano Alfredo Vanotti descrive il suo progetto G...