L’arte in Via Bagutta: materia e colore nelle opere di Laura Ramenzoni L’arte in Via Bagutta: materia e colore nelle opere di Laura Ramenzoni
Design

L’arte in Via Bagutta: materia e colore nelle opere di Laura Ramenzoni

Scritto da Redazione |

03 Maggio 2019

Da oltre cinquant’anni a Milano il Gruppo Culturale Artisti di Via Bagutta si occupa di promuovere l’arte e di sostenere chi fa della vocazione artistica il proprio lavoro: un impegno che si traduce in una fitta programmazione di eventi e mostre pensati per dare visibilità agli artisti meritevoli e animare la vita culturale della città.

Per esempio, c’è tempo fino al 6 maggio per visitare, presso la GalleriArteBagutta in Corso Garibaldi 17, la mostra personale di Laura Ramenzoni, artista milanese appassionata di colori e materiali che espone proprio qui le sue opere intrise di vita vissuta, perfette per dare un tocco di unicità a case e ambienti aperti al pubblico.

In controtendenza rispetto all’attuale culto del contemporaneo a tutti i costi, Ramenzoni non ha paura di evocare il passato, esprimendo la propria inclinazione per il vecchio e l’antico anche attraverso la scultura, che utilizza il Raku, antica tecnica giapponese di lavorazione della ceramica, applicata sia a sculture vere e proprie sia a creazioni per la persona (ciondoli, anelli e spille) definite “sculture da passeggio”.

Qualsiasi materiale viene adattato dall’artista al proprio processo creativo: il ferro, il legno, il rame, la creta, diversissimi tra loro, sono maneggiati e rimaneggiati, accostati, fusi e rimodellati per dare vita a creazioni uniche, testimonianza di una sensibilità spiccata per ciò che va oltre l’essenza della materia.

Un appuntamento da non perdere a cui seguirà, a partire dal 9 maggio, l’apertura di un’altra esposizione personale intitolata Segni del Colore e dedicata all’artista Lara Fasiolo. Un modo per arricchire gli spazi che abitiamo e rendere l’arte la propria compagna di vita in tutte le stagioni dell'anno.

Questo articolo parla di:

Precedente

Amura, il meglio dell’arredo italiano

Successivo

New Style 44 e England Style 44, le novità di AVE tra design e tecnologia

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma
Architettura

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma

Architetto, designer, art director, scrittore, poeta, critico e artista: nel corso della sua vita, iniziata e conclusa a...

Martini, il mobile veronese verso il 2020
Design

Martini, il mobile veronese verso il 2020

Per chi fa impresa i cambiamenti della società e del mercato generano ogni giorno nuove sfide: quando queste interessano il...

 Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti
Design

Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti

Sponge, “spugna”, è il nome della collezione di vasi da fiori progettati dall’architetto e designer italiano Moreno...