Design

Light Design Solution illumina la Basilica di Malta con L&L Luce&Light

Settembre 1, 2022

scritto da:

Light Design Solution illumina la Basilica di Malta con L&L Luce&Light

 

È considerato non solo un edificio religioso, ma anche una meta di pellegrinaggio diventata, ormai da anni, la più famosa di tutta Malta. Si tratta della Basilica del Santuario Nazionale della Beata Vergine di Tà Pinu che ha recentemente subito un intervento di riqualificazione luminosa. A realizzarlo è stato lo studio di light planning Light Design Solution (LDS) di Malta, che ha scelto gli apparecchi L&L Luce&Light in qualità di partner ideale per enfatizzare le peculiarità del sito.

© Alan Carville

La luce che si proietta dall’emissione di NEVA 1.0 3000K 18W, il profilo lineare con passo 60 e ottica ellittica, illumina diversi elementi architettonici della facciata, tra cui le paraste dell’ingresso principale e le lesene poste nella sezione superiore. Le bifore e le polifere sono state evidenziate nel profilo interno da alcuni proiettori LYSS 1.0 3000K 5W con ottica 10°x180°, mentre negli archi a tutto sesto dei portoni laterali sono stati installati i proiettori SPOT 1.6, 3000K, 2W, 40° che stagliano i contorni delle colonne nel controluce.

malta
© Alan Carville

L’ampio sagrato è invece caratterizzato da grandi mosaici che sono ora illuminati da alcuni proiettori posti tra le panchine, facendo risaltare in particolare gli inserimenti rossi e dorati grazie all’alto indice di resa cromatica delle sorgenti LED. Sul piano sopraelevato antistante il protiro si trovano infine tre profili lineari incassati a filo pavimento RIO 2.4, 2800K, 38W che emettono luce diffusa e vengono accesi in occasione di celebrazioni in esterno, quando viene predisposto un altare temporaneo per la celebrazione delle funzioni.