Design

Linea Light Group illumina Palazzo Doglio a Cagliari

Agosto 30, 2022

scritto da:

Linea Light Group illumina Palazzo Doglio a Cagliari

 

In Sardegna, a pochissima distanza dal centro storico di Cagliari, sorge il resort Palazzo Doglio.

Il resort dispone di oltre 400 metri quadrati di spa, di un Members Club ideato sul modello dei gentlemen’s club inglesi e dedicato al benessere, al business e al tempo libero, e di una Corte, uno spazio privato a uso pubblico di 2000 metri quadrati, a disposizione sia degli ospiti dell’hotel che dei visitatori esterni che desiderano provare uno dei quattro ristoranti situati all’interno oppure accomodarsi per un cocktail all’American Bar o ancora fare acquisti nella boutique multimarca o nella gioielleria specializzata nell’antica lavorazione sarda dell’oro.

Palazzo Doglio, di recente, è stato oggetto di una riqualificazione che ha interessato anche il sistema di illuminazione.

Il progetto illuminotecnico, e in particolare quello di façade lighting, ha visto l’utilizzo di numerose soluzioni firmate Linea Light Group con l’obiettivo di valorizzare l’insieme dell’edificio e i suoi dettagli.

La nuova illuminazione di Palazzo Doglio

Il proiettore Periskop è stato scelto per l’illuminazione della facciata esterna del palazzo e anche per quella che dà sulla Corte, diventata oggi, a seguito del progetto di riqualificazione, una piazza pubblica. Il design discreto e le linee minimali rendono Periskop l’apparecchio perfetto per enfatizzare i dettagli in modo elegante.

A completare il progetto sono poi stati selezionati gli uplight Suelo utilizzati per enfatizzare i due ingressi, sia quello principale lato strada che quello interno alla Corte.

palazzo doglio

Sempre nella Corte, per l’illuminazione dei balconi, ecco le lampade a parete Vedette a singola emissione: estremamente versatili sono la soluzione ideale per sottolineare i dettagli e creare eleganti giochi di luce.

I profili lineari Paseo e Thin66, entrambi in versione RGBW, sono stati installati all’ingresso dell’hotel nella Corte per la creazione di scenari luminosi. Normalmente utilizzati in bianco, in occasione di particolari celebrazioni, vengono programmati per dare vita a suggestivi effetti scenici.

A completare l’illuminazione della Corte interna, gli uplight Orma usati come camminamento alla base delle colonne poste lungo il perimetro, e i proiettori Prolamp con protocollo Dali per dimmerare la luce e creare scenografie luminose in occasione di eventi particolari.

Linea Light Group si è occupata anche del progetto d’interior di Palazzo Doglio. In particolare, nei corridoi e per l’illuminazione generale delle camere sono stati scelti i downlight Cob44: molto discreti, si adattano ai diversi ambienti assicurando un’illuminazione omogenea e diffusa.

Per illuminare l’ingresso alla camera è stato installato il downlight Nitum mentre per gli effetti scenografici all’interno delle stanze, Picrol, il faretto da incasso pratico e discreto, con flangia rotonda e disponibile in diverse finiture e con diverse ottiche.

Nella spa e nella sala fitness, si trovano i downlight da incasso Gypsum usati per il desk reception e per l’illuminazione generale; l’uplight Beret per le pareti; nelle sale relax, la luce confortevole è assicurata grazie a Quantum, il faretto da incasso che abbina elevate prestazioni a un design ricercato, premiato con il prestigioso RedDot Award.

Infine, specificatamente nella sala fitness, si trova il proiettore Optus, versatile con ottiche intercambiabili e accessori per il controllo dell’emissione e dell’abbagliamento, che assicura un’illuminazione pulita e precisa.

Infine, il Teatro, situato all’interno dell’hotel, ha visto l’installazione dei proiettori Iris67 con protocollo Dali per l’illuminazione della platea e per creare effetti di luce scenografici. Cob44 è stato scelto per le parti comuni mentre Tara per le sale riunioni presenti all’interno del teatro stesso.