Design

Margaroli, il bagno Made in Italy è sempre più custom made

Novembre 11, 2021

scritto da:

Margaroli, il bagno Made in Italy è sempre più custom made

 

Nata nel 1949 con la lavorazione della lastra di ottone e di rame, oggi Margaroli è tra le aziende leader in Italia per la produzione di scaldasalviette, radiatori e accessori bagno e fonda la propria attività su processi produttivi integrati, controllo completo del prodotto e rispetto dell’ambiente. Il tutto unito ad una crescente capacità innovativa e all’elevata attenzione alle esigenze del cliente, in termini di servizio e soprattutto di personalizzazione dell’offerta. In occasione di Architect@Work Milano 2021 abbiamo intervistato Simone Longobardi, Direttore Commerciale Italia di Margaroli.

Quali sono le proposte su cui Margaroli ha scelto di puntare quest’anno ad Architect@Work Milano?

Margaroli presenta in anteprima sul mercato internazionale due nuove idee che coniugano praticità e design.

La prima consiste in una consolle porta lavabo in ottone riscaldata elettricamente. La praticità nell’avere una struttura che contemporaneamente sostiene il lavabo e riscalda gli asciugamani, sia lateralmente che nella parte inferiore, offre comfort e spazio.

Ideata per il settore contract (alberghi e costruzioni residenziali di lusso), è disponibile in diversi modelli con design moderno (collezione SERENO, art 631) oppure classico (collezione ARMONIA art. 9-631), e offre oltre 20 diverse finiture galvaniche che ben si accompagnano con la rubinetteria e gli accessori bagno.

Inoltre, le dimensioni (altezza, larghezza, profondità) sono modificabili secondo l’esigenza del cliente e la struttura è eventualmente predisposta per ospitare il ripiano (top) sul quale appoggiare il lavabo.

D’altro canto, le tre aste riscaldate della collezione PANORAMA art. 671 necessitano di un solo punto luce di collegamento elettrico per riscaldare tutta la struttura. Questo permette di evitare interventi di muratura e di avere in bagno uno scaldasalviette con un design moderno. Il materiale impiegato, come sempre, è l’ottone e quindi anche questo modello è disponibile in oltre 20 finiture galvaniche.

Che cosa significa per voi essere un’azienda 100% Made in Italy?

Poter offrire un prodotto che garantisce il massimo della qualità, avvalendosi di collaborazioni esclusivamente territoriali e mantenendo una tradizione inalterata nel tempo.

L’uso di materiali di prima qualità e la cura del dettaglio sono elementi fondamentali dei vostri scaldasalviette, assemblati rigorosamente a mano. Come riuscite a combinare artigianalità e alta tecnologia vincendo le sfide del mercato?

La parte tecnologica si riferisce al controllo qualitativo del prodotto avvalendosi della più alta tecnologia disponibile oggi. Mentre l’artigianalità consiste nell’assemblaggio a mano che ci contraddistingue per quanto riguarda la perfezione, escludendo quindi difetti estetici dovuti alle saldature.

Che si tratti di scaldasalviette o di radiatori, quanto è importante per voi la capacità di personalizzazione del prodotto?

Questo tema è assolutamente alla base della nostra etica aziendale ed è un servizio che ci permette di distinguerci in un panorama di concorrenza internazionale, aspetto che tutti i nostri clienti apprezzano molto.

Progetti e/o obiettivi per il futuro?

La Margaroli è in continua evoluzione, sia sull’aspetto tecnologico che sull’aspetto estetico, risultando market leader sul mercato in questo settore. Sicuramente al momento siamo molto concentrati sull’ampiamento della proposta riguardante le finiture del prodotto, altro aspetto che ci permette di risultare ad oggi l’azienda in Europa con la più vasta disponibilità di colorazioni, ad esempio Tuscan brass, oro spazzolato, black brushed nickel e per ultime, ma non meno importanti, le colorazioni in tecnologia PVD.