Design

Posy e Iglù, le nuove lampade di Masiero

Ottobre 18, 2022

scritto da:

Posy e Iglù, le nuove lampade di Masiero

 

Posy, realizzata dalla designer Sara Moroni, e Iglù, firmata da Oriano Favaretto, sono le nuove lampade presentate da Masiero.

Iglù è composta da sfere di metallo sospese a mezz’aria, che diffondono la luce attraverso una rete metallica che protegge la luce stessa, trasformando la sfera in un vero e proprio gioiello luminoso. La particolarità della lampada, infatti, è data dalla sua duplice anima: una parte della sfera è piena e liscia con finitura bronzo patinato e una metà in maglia a rete di metallo verniciata in oro opaco filtra i raggi di luce. Proprio quest’ultima, che ricorda un’architettura inuit, ha dato il nome alla collezione.

Iglù

La collezione Iglù si articola in tante armoniche configurazioni: sospensioni declinate in 3 differenti misure (a 6, 12 o 18 luci) con globi luminosi che, rincorrendosi su anelli di metallo, orbitano intorno ad un fulcro centrale dotato di una luce led posizionata sulla base, volta a garantire un’illuminazione diretta sul piano; composizioni di sospensioni su barre lineari, ideali per illuminare banconi, o cascate scenografiche su rosone circolare; lampade a parete, da tavolo o da terra, nonché lampade a soffitto disponibili in 3 differenti misure.

Iglù

Posy, invece, si caratterizza per la sua particolare struttura di elementi a barra in ottone con un’elegante finitura in galvanica spazzolata che sostengono uno o più diffusori a sfera in vetro opalino.

Posy
Posy

La collezione si declina in un’ampia gamma di tipologie, forme e dimensioni: sospensioni singole o multiple o a grappolo come nelle infiorescenze. L’accostamento di vetro soffiato e ottone è stato pensato per fare interagire attraverso la luce due materiali nobili quasi in antitesi tra loro: leggero, fragile, semi-trasparente il primo e materico, duttile, brillante il secondo.

posy
Posy