Design

Signature Kitchen Suite, a Milano il primo showroom europeo che combina design e tecnologia

Novembre 2, 2020
Avatar

scritto da:

Signature Kitchen Suite, a Milano il primo showroom europeo che combina design e tecnologia

 

Signature Kitchen Suite, il nuovo marchio di elettrodomestici built-in di alta gamma parte del gruppo LG Electronics, ha scelto l’Italia per il suo debutto sul mercato europeo e ha inaugurato in Piazza Cavour a Milano il suo primo showroom in Europa, proponendosi come un nuovo punto di riferimento in città per gli amanti del cibo, del design e dell’innovazione.

Situato strategicamente in uno dei distretti milanesi simbolo del design e dell’arredo, il nuovo showroom si sviluppa in uno spazio di 1.100mq, disposto su tre livelli – piano terra, basement e mezzanino, con ben 15 vetrine affacciate su Via Manzoni, Via Fatebenefratelli e Piazza Cavour, in dialogo con la città, che entra metaforicamente anche negli spazi interni, ricchi di elementi che rendono omaggio a Milano e ai suoi grandi maestri del design.

A sottolineare lo stretto legame con Milano, LG ha affidato il progetto di interior a Calvi Brambilla, studio chiamato ad interpretare attraverso soluzioni architettoniche e di design originali e inaspettate il connubio tra tradizione e innovazione in cucina e nella casa.

Il binomio tradizione-innovazione è strettamente ancorato alla filosofia True to food di Signature Kitchen Suite, che attraverso la sua gamma di elettrodomestici dalle alte performance tecnologiche celebra la passione e il rispetto per il cibo e per tutta la filiera produttiva di qualità, recuperando i valori di un tempo.

Al piano terra i prodotti vengono decontestualizzati in un ambiente ispirato alle gallerie d’arte contemporanea e agli elementi della natura; ad accentuare il contrasto, ci sono volumi puri in laccato metallico rosa, che richiamano nel colore i marmi del Duomo di Milano.

All’ingresso una grande parete monocromatica nera, attraverso un insieme di schermi led, elettrodomestici da incasso, che grazie alle loro linee pulite si integrano senza soluzione di continuità nella composizione, e oggetti di design tipici dell’ambiente cucina, riassumono la filosofia del brand e le sue tre parole chiave food, design, smart.

Infine, la grande area dedicata alle attività di showcooking: un’isola come palcoscenico, una cucina dal gusto estremamente minimalista, in vetro cannettato bianco e profili in acciaio rosa, in cui spiccano gli elettrodomestici come protagonisti.

Trait d’union tra piano terra e seminterrato, una scenografica scala a chiocciola e un imponente video wall, che occupa l’intera parete e converge metaforicamente nella grande lobby al piano inferiore completamente realizzata in acciaio, materiale principe degli elettrodomestici.

Attraverso la scala, passando per la lobby, si accede quindi a un ambiente domestico, nell’immaginario la residenza del gallerista, dove le suddivisioni tra gli spazi sono suggerite attraverso escamotage architettonici e grafici: ogni stanza si appropria di un colore specifico, declinandolo in un’interpretazione ton sur ton.

Nel basement, Signature Kitchen Suite, ospita alcuni prodotti degli altri brand del gruppo: LG Signature, LG Objet, LG ThinQ™ dimostrano così la capacità di LG di proporre soluzioni smart cross su tutti i settori della casa.

Omaggio a Milano, capitale del design che ospita lo showroom, i pezzi di arredo sono firmati esclusivamente da designer meneghini, tra cui Achille Castiglioni, Franco Albini, Angelo Mangiarotti, Luigi Caccia Dominioni.

Area più funzionale dello showroom, il mezzanino è dedicato alla Food Academy, cuore pulsante del progetto: qui, infatti, avranno luogo i corsi di cucina e le attività legate alla passione per il cibo, in tutte le sue declinazioni, organizzate in collaborazione con Andrea Vigna, chef scelto da Signature Kitchen Suite come Food Experience Director.

In questo modo, lo showroom si trasforma da spazio vetrina a un luogo attivo e vivace, parte integrante della città, un hub per raccontare e condividere la filosofia True to food, il rispetto per il cibo e per la sua storia.