Architettura

A Santorini la casa scolpita nella roccia

Aprile 12, 2018

scritto da:

A Santorini la casa scolpita nella roccia

L’ isola greca di Santorini è una dei gioielli del Mediterraneo. Oggi, però, il suo splendido paesaggio si arricchisce di un ulteriore gemma: è la residenza privata progettata dallo studio greco Kapsimalis Architects per assomigliare ad una scheggia di roccia vulcanica.

Gli interventi architettonici sono stati effettuati per sottrazione di volumi da un unico blocco strutturale monolitico misurante venti metri in lunghezza e larghezza e costituito da una mescolanza di terra e cemento che permette alla struttura stessa di adattarsi meglio ai colori e alle texture dell’ambiente che la ospita.

La forma dell’edificio è stata concepita per sembrare modellata dal mare e dal vento, con aree living distribuite sia all’interno che all’esterno comprendenti soggiorni open space, sale da pranzo e zone relax. 

La pianta aperta del piano terra è in relazione diretta con i patii esterni e con lo spazio naturale, dominato dalle sfumature gialle e verdi delle piante rampicanti e dal blu del Mar Egeo; sul tetto, l’attico conduce ad una terrazza scavata mentre piccole piscine lungo tutto il perimetro del complesso sono circondate dalla macchia mediterranea.

Per quanto riguarda poi il progetto di home decor, a vincere sono arredi d’impatto primitivo e fatti a mano, selezionati in vari materiali che spaziano dal cemento all’argilla, dal marmo al legno e al ferro.

Per un luogo da sogno che dalla natura trae tutte le suggestioni.