Architettura

Abiteremo sulla Luna? Il progetto di ICON e Bjarke Ingels

Ottobre 21, 2020
Avatar

scritto da:

Abiteremo sulla Luna? Il progetto di ICON e Bjarke Ingels

 

Torneremo sulla Luna? Probabilmente sì, almeno secondo gli Stati Uniti, che stanno da tempo finanziando il programma Artemis della NASA per un nuovo allunaggio entro il 2024.

Piani ambiziosi, a cui lavorano alcune menti brillanti e aziende innovative, come l’impresa di costruzioni ICON che ha rivelato di recente il suo impegno nel progetto Olympus, finalizzato a sviluppare la costruzione robotica sulla Luna.

Lo studio di architettura BIG (Bjarke Ingels Group) e SEArch+ (Space Exploration Architecture) sono stati arruolati per il progetto da ICON, che ha tra i suoi obiettivi anche quello di creare un’infrastruttura stampata in 3D per vivere sulla luna utilizzando materiali che si trovano sulla sua superficie.

Lavorando con il Marshall Space Flight Center della NASA a Huntsville, Alabama, il team utilizzerà un simulatore di suolo lunare per studiare una costruzione stampabile in 3D, resistente e adatta all’ambiente lunare, sostenibile e a basso impatto.

Per farlo sarà necessario esplorare varie forme costruttive atte a contenere la pressione atmosferica e ottimizzate per la protezione dalle radiazioni cosmiche e solari; l’obiettivo è anche quello di offrire un esempio di edilizia sostenibile da applicare sulla Terra.

Bjarke Ingels, il fondatore di BIG che in passato aveva già progettato a Dubai la Mars Science City, cioè una simulazione di insediamento su Marte, ha affermato:

Con ICON siamo pionieri di nuove frontiere – sia materialmente, sia tecnologicamente che ambientalmente.”