Architettura

Agorà Office, lo studio legale ispirato all’Antica Grecia

Novembre 27, 2020
Avatar

scritto da:

Agorà Office, lo studio legale ispirato all’Antica Grecia

 

Agorà è il termine usato dagli antichi greci per indicare la piazza principale della polis: luogo politico, giuridico, religioso ed economico. Questo concetto antico è stato il punto di partenza per realizzare il nuovo Agorà Office di Torino, un moderno ambiente di lavoro per avvocati che reinterpreta il classicismo in chiave contemporanea, grazie al progetto elaborato da studio SCEG Architetti, il cui team ha preso ispirazione proprio da un luogo archetipico, legale e assoluto come l’agorà, uno dei primi spazi dedicati alla giurisdizione nell’Antica Grecia.

Le geometrie considerate eterne e patrimonio della nostra memoria diventano effimere/evanescenti, leggere e ironiche; la scenografia è composta da volumi di gomma (poliuretano), rivestiti da lastre laccate e definiti da strutture metalliche.

Nell’Agorà Office il colore ricopre quasi tutto lo spazio e gli arredi rendendoli irreali e innaturali; d’altra parte questa monocromia dialoga direttamente con la forma, la materia, la luce e la dimensione creando un ambiente plastico e quasi fake che a sua volta dà vita ad un contesto urbano statico e metafisico.

Il risultato è una piazza vuota ma anche uno scenario architettonico che diventa onirico agli occhi dello spettatore, un luogo dove i libri assumono la forma del disegno e della decorazione in una sofisticata traduzione dall’antico al contemporaneo.