Architettura

ANOHA, l’Arca di Noè per bambini ricostruita a Berlino

Luglio 5, 2021

scritto da:

ANOHA, l’Arca di Noè per bambini ricostruita a Berlino

 

Il Museo Ebraico di Berlino, fondamentale istituzione culturale della città, ha coinvolto lo studio di architettura Olson Kunding per creare ANOHA, uno spazio dedicato ai più piccoli che riproduce gli interni della leggendaria Arca di Noè.

Allestita nell’ex mercato dei fiori del quartiere Kreuzberg e pensata per lasciare i bambini liberi di divertirsi e sperimentare, l’Arca è realizzata in legno ed è alta quasi 7 metri con un diametro di base di circa 28 metri: il progetto, d’impianto brutalista, s’ispira da un lato alle costruzioni mesopotamiche risalenti a circa 4000 anni fa strizzando però l’occhio anche all’immaginario fantascientifico delle astronavi.

I giovani visitatori possono cimentarsi tra rampe, scivoli e piani inclinati, esplorando lo spazio popolato da 150 animali scultorei realizzati da 18 artisti tedeschi utilizzando materiali riciclati con l’obiettivo di stimolare l’immaginazione e il senso di scoperta.

L’intero ambiente interattivo si fonda su principi di sostenibilità, favorendo il risparmio energetico, l’illuminazione e la ventilazione naturale.

L’obiettivo di ANOHA è veicolare ai bambini il concetto ebraico di tikkun olam, cioè la spinta a rendere il mondo un posto migliore, riattualizzando un mito di distruzione e di creazione universale.