Architettura

Casa della Tranquillità, colori e forme naturali per il progetto di Tal Goldsmith Fish

Settembre 14, 2021

scritto da:

Casa della Tranquillità, colori e forme naturali per il progetto di Tal Goldsmith Fish

 

L’hanno chiamata Casa della Tranquillità e mai appellativo fu più azzeccato per la casa progettata in Israele dagli architetti di Tal Goldsmith Fish Design Studio, che hanno voluto creare uno spazio dall’approccio meditativo, comunicato attraverso colori chiari, materiali naturali e modelli geometrici ripetitivi.

La grande quantità di luce naturale che filtra all’interno degli spazi inonda un pavimento in rovere fumé diffuso per tutta la casa, dove dominano mobili di design italiano ed elementi di illuminazione chiari e monocromatici, mentre per le scale e la ringhiera, che collegano la zona giorno alla zona notte, sono state usate sottili tavole di ferro dipinte di bianco.

Per separare la scala dal soggiorno e tuttavia mantenere un collegamento è stato poi inserito uno schema di lamelle di legno trasparenti alte 6 metri, collocate all’interno di un telaio di legno obliquo; questo motivo a rete quadrata continua fino alle porte girevoli della sala TV.

Una grande finestra in legno che si affaccia sulla piscina esterna funge da trait d’union tra ambienti outdoor e indoor; in particolare la vista sul giardino si gode dall’area cucina, fornita dal marchio Arclinea e resa unica da un’isola di cinque metri, vero cuore pulsante di tutto il pian terreno e fulcro della tranquillità domestica.