Architettura

Dagsturhytter, la finestra sull’aurora boreale

Agosto 30, 2019

scritto da:

Dagsturhytter, la finestra sull’aurora boreale

Una finestra sull’aurora boreale: è questa l’essenza del progetto curato da SPINN Arkitekter e FORMAT Engineers, che hanno creato un sorprendente rifugio dove accogliere gli escursionisti di passaggio ad Hammerfest, la città della Norvegia tra le più settentrionali del Pianeta.

Si tratta di una cabina denominata Dagsturhytter, ampia circa 14 metri quadrati e all’interno completamente rivestita in legno, con stufa a legna, tavolo, sgabelli esagonali e panche integrate collocate in modo da favorire la vista sul panorama artico attraverso una grande vetrata.

L’aspetto esterno è del tutto peculiare: la struttura si presenta infatti come un modulo arrotondato nato dall’assemblaggio di pannelli esagonali rivestiti da Kebony, un materiale ligneo ecologico trattato con un liquido biologico che nel tempo sviluppa una scenografica patina argentata.

La forma aerodinamica inoltre è ottima per ridurre gli accumuli di neve e per resistere al vento, le cui raffiche possono essere particolarmente intense in questa zona del mondo.

Tuttavia, la Dagsturhytter perderà presto la sua condizione di unicità: un’altra cabina gemella sarà infatti costruita nei dintorni di Hammerfest, offrendo un ulteriore punto panoramico sul punto più a Nord del mondo.

Fotografie di Tor Even Mathisen.