Architettura

Deferrari+Modesti, una scala “da arrampicata” per una villa a Prato

Settembre 9, 2020
Avatar

scritto da:

Deferrari+Modesti, una scala “da arrampicata” per una villa a Prato

 

A Prato, lo studio Deferrari+Modesti ha ristrutturato una casa a due piani costruita negli anni ’80 e ha progettato un sistema di arredo integrato per rinnovare il piano terra, che ospita le zone giorno e le camere da letto.

L’elemento chiave della casa è una scala azzurra e giocosa che collega i piani inferiori e superiori e funge anche da parete da arrampicata per gli sportivi proprietari: è realizzata in legno di teak e ferro verniciato a polvere ed è affiancata da una lamiera forata, che è stata utilizzata anche per i gradini superiori; una panca in metallo e un box portaoggetti in legno si trovano sotto le scale che si affacciano sul soggiorno.

Come ci racconta Dezeen, le zone living al piano terra si sviluppano su tre livelli diversi e gli architetti hanno collegato le zone separate – soggiorno, angolo lettura e musica, sala da pranzo e cucina – insieme a mobili da incasso dipinti dello stesso blu brillante della scala.

Nell’angolo lettura e musica, il sistema d’arredo funziona come una libreria con panca e contenitore aggiunto, che separa lo spazio dalla zona pranzo, dove l’arredo integrato prosegue sotto forma di armadi; pavimenti in legno realizzati con doghe di teak riciclato fanno da contrappunto al quadro generale.

Oltre alla zona giorno, due camere da letto e due bagni sono nascosti dietro una porta a filo muro al piano terra; d’altro canto, il piano superiore è utilizzato come ulteriore zona soggiorno e studio e ospita un altro bagno, oltre a un’ampia terrazza.

Il risultato è una villa contemporanea e accogliente, con un tocco di giocosità.