Architettura

Dstudiod, l’attico open space affacciato su Firenze

Giugno 15, 2022

scritto da:

Dstudiod, l’attico open space affacciato su Firenze

 

A Firenze Dstudiod ha completato il progetto di un attico open space situato in complesso costruito negli Anni Settanta alla periferia sud della città, puntando sui dettagli per arricchire e definire gli ambienti.

L’attico ha una pianta quadrata completamente finestrata ed è caratterizzato da un grande open space che comprende una cucina, una zona pranzo, un soggiorno e uno studio distribuiti senza interruzioni; tale fluidità si estende anche all’esterno grazie alle finestre continue del soggiorno, che in parte si affacciano sulla grande terrazza e in parte su un parco urbano.

Lo studio delle superfici orizzontali dei pavimenti e i cambi di materiale segnano i diversi ambienti e le destinazioni d’uso: ad esempio, il pavimento in resina azzurra identifica lo spazio della cucina. Tutti gli arredi sono stati pensati e realizzati su misura.

La terrazza nord dell’attico è stata ridisegnata aggiungendo un pavimento in legno “teak” su piattaforme mobili, mentre il parapetto è stato trasformato in una seduta in legno che si estende lungo tutto il perimetro, diventando così un elemento di arredo. Due grandi fioriere in corten poste alle estremità chiudono la panca e lasciano lo spazio volutamente non occupato e flessibile per qualsiasi uso.

Il bagno è composto da una toilette e da uno spazio con doccia e vasca in stile giapponese progettato e costruito appositamente per questo spazio, su richiesta del cliente.

Al secondo piano (il sesto se si guarda l’intero edificio), c’è un piccolo “thinking corner” di forma quadrata con finestre su tre lati, affacciate sulle colline di Fiesole; una scala interna in legno collega questo spazio alla zona studio dell’open space come se fosse la sua continuazione, evidenziata anche dalla libreria a muro che la circonda. Il coronamento perfetto di un progetto raffinato e custom-made.