Architettura

Finca Los Pinos, la villa e l’hotel nel progetto di Sanahuja&Partners

Gennaio 9, 2020

scritto da:

Finca Los Pinos, la villa e l’hotel nel progetto di Sanahuja&Partners

Un lussuoso complesso ibrido, pensato per contenere in sé la natura duplice della villa e dell’hotel: si chiama Finca Los Pinos ed è l’ultimo, ambizioso progetto realizzato dallo studio di architettura spagnolo Sanahuja&Partners a Benicàssim, in Spagna. 

Il punto di partenza era particolarmente delicato, in quanto si trattava di intervenire su una villa risalente alla metà del Ventesimo secolo e protetta dalle normative locali sull’urbanistica in quanto patrimonio locale.

Potendo sottoporre l’edificio soltanto a lavori di preservazione, restauro, risanamento o ristrutturazione, gli architetti hanno scelto di riqualificarlo come dimora unifamiliare di alta qualità, conservandone la configurazione volumetrica e mantenendo al contempo un’area di riserva circostante con separazioni specifiche per eventuali nuove strutture da erigere.

L’impostazione originale è dunque stata il più possibile preservata, con gli opportuni elementi di consolidamento e rinforzo, mentre per quanto concerne l’interior design il linguaggio risulta classico e raffinato grazie ad una combinazione di tradizione e modernità declinata in spazi con alte proporzioni che si aprono verso il giardino circostante rinnovato.

D’altro canto, il complesso dell’hotel è organizzato attorno alla villa in stile classico, si compone di due edifici su due piani e dispone di un ampio parcheggio sotterraneo; i servizi dell’hotel si trovano nella parte settentrionale, che ospita un ristorante, una sala eventi al piano terra e una sala polivalente nel seminterrato; a dare carattere all’insieme, infine, è il trattamento della recinzione perimetrale, che diventa un elemento di spicco nella composizione complessiva.

Fotografie di Joan Guillamat.