Architettura

Gli uffici a intreccio di San Pietroburgo, così il Corten disegna l’architettura

Ottobre 25, 2021

scritto da:

Gli uffici a intreccio di San Pietroburgo, così il Corten disegna l’architettura

 

A San Pietroburgo l’architetto Sergei Tchoban ha rivestito la facciata di un complesso di uffici articolato su sette piani con una struttura formata da pannelli ondulati di acciaio Corten che creano uno speciale effetto intrecciato.

L’effetto è scultoreo, anche perché questi pannelli d’acciaio atmosferico sono presenti su tutte e quattro le facciate dell’edificio, creando una griglia intorno alle finestre quadrate e rettangolari; nello specifico, i pannelli curvano su e giù e sembrano sovrapporsi l’un l’altro, creando una figura tridimensionale “a cestino”, attraverso l’alternanza di moduli piatti e sporgenti.

Gli elementi vetrati con valore strutturale sono ridotti al minimo, con cornici sottilissime; in più, le tonalità arancione ruggine dell’acciaio Corten sono sostituite dai toni dorati dei pannelli di alluminio che rivestono l’atrio d’ingresso, uno spazio che ripartisce il centro dell’edificio, creando due uffici al piano terra di dimensioni simili disposti su entrambi i lati.

I livelli superiori contengono uffici più piccoli, organizzati intorno ai corridoi centrali, ma questi ambienti sono stati lasciati nudi in modo che gli occupanti possano progettare il proprio arredamento.

Il progetto fa parte del piano riqualificazione che interessa l’ex sito industriale della fabbrica Rossiya.