Architettura

Il campus Huawei è un collage di città europee

Giugno 4, 2019

scritto da:

Il campus Huawei è un collage di città europee

Difficile non cadere nello stereotipo, eppure la notizia è inequivocabile.

Il colosso cinese delle comunicazioni Huawei ha appena inaugurato il nuovo campus dell’azienda a Dongguan, una città nella provincia del Guangdong in Cina, e l’ha fatto riproducendo nei minimi dettagli alcune architetture tradizionali dei palazzi della vecchia Europa.

Il campus di Ox Horn occupa una superficie pari a nove chilometri quadrati ed è una delle tante “cittadelle” in cui è suddivisa la sede di Huawei, che ospita oltre 25 mila dipendenti ed è dotata di vari sistemi di trasporto e collegamento tra le varie aree.

In questo caso, però, la scelta è stata quella di replicare fedelmente intere porzioni di città europee, per esempio Parigi: le copie creano così un effetto di straniamento, specie se considerate rispetto al contesto circostante di architetture cinesi tradizionali.

Un progetto curioso e, possiamo dirlo, anche leggermente inquietante.

Fotografie di Kevin Frayer.