Architettura

Il nuovo Symbiosis Business District di Antonio Citterio e Patricia Viel a Milano

Gennaio 23, 2019

scritto da:

Il nuovo Symbiosis Business District di Antonio Citterio e Patricia Viel a Milano

L’evoluzione di Milano è stata recentemente interessata da estese trasformazioni urbane nella zona meridionale della città, rappresentate per esempio dalla Fondazione Prada e dal nuovo campus dell’Università Bocconi. 

Oggi gli architetti Antonio Citterio e Patricia Viel aggiungono il Symbiosis Business District, un masterplan che comprende il completamento del quartier generale uffici di 21 500 metri quadri occupato da Fastweb, la più grande compagnia italiana di telecomunicazioni: lo scopo è quello di rivitalizzare un’area della città precedentemente a vocazione industriale. 

Il complesso uffici è progettato per creare un’identità e un rapporto unici con il contesto costituito dal business park e dal paesaggio urbano circostante: l’edificio è caratterizzato da ampie facciate in vetro, che mirano a collegare gli spazi ufficio con le aree d’incontro esterne, e l’elemento vetrato è a sua volta esaltato dagli specchi d’acqua che riflettono la superficie in vetro. 

Accanto al progetto di paesaggio firmato da Carlo Masera per la piazza pubblica dedicata all’industriale visionario Adriano Olivetti, gli architetti re-immaginano un frammento di Milano per unire lavoro e svago: lo spazio pubblico è progettato per creare un ambiente accogliente, inclusivo e verde e l’imminente sviluppo dei prossimi moduli del piano si propone di consolidare l’importanza di questa zona nel futuro di Milano.