Architettura

Il progetto di David Chipperfield per il nuovo campus dell’Università di Padova

Giugno 25, 2019

scritto da:

Il progetto di David Chipperfield per il nuovo campus dell’Università di Padova

David Chipperfield Architects Milano, l’ufficio milanese dello studio fondato dal celebre architetto a Londra, è stato recentemente selezionato per progettare il nuovo campus per l’Università di Padova, denominato Piave Futura e concepito per ospitare le facoltà di scienze economiche e sociali dell’ateneo.

Il progetto, sviluppato in collaborazione con la società d’ingegneria Steam, prevede la conversione di Caserma Piave, una ex caserma di circa 50 000 metri quadri di superficie che include alcuni edifici appartenenti all’antico convento di Sant’Agostino, utilizzato come parte della caserma fin dal Diciannovesimo secolo.

Gli architetti propongono sia il recupero delle strutture storiche originarie per destinarle ad attività didattiche, amministrative e di ricerca, sia l’introduzione di un nuovo edificio al centro del campus: caratterizzato dalla forma ellittica, il nuovo padiglione sarà parzialmente interrato e verrà impiegato principalmente per attività di studio, catering e conferenze.

Gli architetti spiegano:

Il concept architettonico si radica nell’idea di un edificio che fornisca un servizio sia all’università sia alla città, agendo da ‘social condenser’. Inoltre, il riferimento alle architetture storiche di Padova come il Prato della Valle e il giardino botanico è stato una chiara fonte d’ispirazione per la proposta, risultando evidente anche nel design.”