Architettura

L’appartamento pastello di Furman a Tokyo

Ottobre 29, 2019

scritto da:

L’appartamento pastello di Furman a Tokyo

Un paradiso di colori pastello. Potrebbe essere descritto così il delicato appartamento situato nel quartiere Nagatacho di Tokyo e ristrutturato di recente dal designer e architetto britannico Adam Nathaniel Furman, che ha impiegato sia per la cucina sia per l’ambiente bagno i morbidi colori della collezione HI-MACS® Lucent.

Si tratta di un appartamento di 160 metri quadri, costruito negli anni ’80, con tre camere e due bagni: lo spazio, costituito per lo più da ambienti piccoli con soffitti bassi e claustrofobici, è stato completamente ridisegnato dall’architetto, che ha creato un’anticamera e un breve corridoio diretto verso due camere singole; il resto dello spazio si apre su una cucina a vista, dotata di una grande penisola per la colazione, mentre la camera da letto padronale e il relativo bagno en suite sono separati dalla zona pranzo, cosa che rende eventualmente possibile affittare parte dell’appartamento.

Inoltre, i soffitti sono stati rialzati, creando una soffittatura complessa, al di sopra della quale le travi sono state ricoperte da una carta da parati texturizzata color bianco avorio

Su tutto, però, domina il colore: una tavolozza di colori pastello su pareti e pavimenti che, unita a materiali naturali e hi-tech (come l’abete e HI-MACS®), agli spazi aperti e alle tende trasparenti, crea un ambiente vivace e funzionale, capace di catturare l’attenzione.

In particolare, per tutti i piani di lavoro di cucina e bagni si è optato per una palette pastello semitrasparente nei toni del rosa e dell’azzurro della collezione Lucent di HI-MACS®. Lo stesso Furman spiega così questa scelta:

“È da un po’ che lavoro con HI-MACS® poiché apprezzo moltissimo la limpidezza e l’audacia dei suoi colori. L’ho scoperto per la prima volta quando ho presentato i miei lavori al Design Museum come Designer in Residence: i supporti di esposizione erano in HI-MACS®. Da allora non l’ho più abbandonato. Ho scelto i colori Lucent di HI-MACS® perché sono perfetti per la delicata combinazione di tonalità pastello che ho creato per l’appartamento, ma anche per trasmettere una sensazione di solidità che non era ottenibile con le altre superfici con le quali stavo lavorando. Ho utilizzato quindi la gamma Lucent nelle tonalità dell’azzurro e del rosa per creare ‘presenze’ scultoree nell’ambiente”. 

 I colori Lucent di HI-MACS®, con le loro eccezionali proprietà di traslucenza, consentono infatti risultati sorprendenti, come dimostra questo progetto sperimentale in cui colore, consistenza, materiale e forma vengono padroneggiati all’interno di uno spazio che elogia i riti quotidiani del committente e le attività comuni, in uno spazio dall’atmosfera vivace e unica.