Architettura

La Petite Maison, un rifugio nella natura francese

Luglio 8, 2020
Avatar

scritto da:

La Petite Maison, un rifugio nella natura francese

 

Un nome, un programma: si chiama La Petite Maison il progetto realizzato dallo studio Arba a Longueil, in Francia, e mirato alla costruzione di una casa minimale dalle dimensioni ridotte in modo da sfruttare al meglio il bellissimo giardino esistente e la vicinanza del mare.

Lo spazio di venti metri quadrati è ben organizzato e offre una sala da pranzo, un bow-window come soggiorno con vista sul mare, un bagno, una cucina, posti letto per cinque persone, servizi igienici e ripostiglio.

Il segreto per rendere l’abitazione confortevole è permettere alle persone di vivere l’ampio giardino: contribuiscono a ciò le finestre scorrevoli che creano un collegamento continuo con l’esterno, il bow-window che incornicia il mare e il paesaggio, la generosa sporgenza del tetto che offre un riparo e la terrazza con vista.

La Petite Maison diventa così un rifugio isolato e accogliente per vivere in piena sintonia con la natura.