Architettura

LEF – your digital revolution, DEGW progetta la nuova sede per l’innovazione

Febbraio 18, 2022

scritto da:

LEF – your digital revolution, DEGW progetta la nuova sede per l’innovazione

 

A San Vito al Tagliamento (Pordenone) DEGW, brand del gruppo Lombardini22 dedicato alla progettazione dei luoghi di lavoro, ha sviluppato l’ampliamento della sede di LEF – your digital revolution, il centro di formazione esperienziale nato nel 2011 dalla joint venture tra McKinsey & Company e Confindustria Alto Adriatico per fornire alle aziende manifatturiere e di servizi le competenze necessarie a realizzare la trasformazione digitale.

Gli architetti hanno completato un progetto di carattere, che risulta flessibile, dalla forte personalità e in grado di parlare ai diversi utenti del centro: start-up, aziende, professionisti oltre ai dipendenti e ai collaboratori di LEF.

Il nuovo spazio esperienziale è concepito in particolare per approfondire le potenzialità dell’innovazione, che aiuta a creare competenze, riqualificare il personale e accompagnare le aziende nei processi di trasformazione lean e digital di successo.

I 2.300 metri quadrati sono quindi sviluppati come un vero e proprio percorso di scoperta, di comunicazione e incontro, declinato secondo tre diversi mood, tra loro complementari, e resi coerenti da un condiviso spirito industriale e tecnologico e da una diffusa presenza di verde.

Ad accogliere ospiti e personale vi è la piazza di ingresso, che ruota intorno a uno scenografico ascensore di metallo e vetro e dove il progetto di interni è virato sui toni del grigio; gli impianti a vista, l’effetto cemento, le boiserie effetto container, il verde decorativo, il led wall e il sistema illuminotecnico compongono insieme lo stile urban che connota la reception e l’area warm up, uno spazio pensato per eventi e training, facilmente configurabile secondo le necessità.

Lo stesso stile si ritrova nella balconata che funge da naturale area espositiva regalando una vista privilegiata sullo spazio a doppia altezza dove sono al lavoro robot e tecnologie di ultima generazione.

Nel creative garden vince il mood “factory”, un ambiente ludico e dinamico che facilita la creatività, il libero pensiero e la socializzazione. Si caratterizza per il mix di arredi di diversa tipologia e stile come elementi in cartone, divani retro dall’anima domestica, poltrone intrecciate dai colori vivaci cui fanno da sfondo il vasto uso di legno, l’effetto cemento dei rivestimenti e l’effetto container delle boiserie; infine, colorate sagome di case in legno e laminato movimentano lo spazio e diventano funzionali nicchie per concentrarsi.

Al piano terra si trova poi anche l’area break con arredi colorati e flessibili dalla forte ispirazione industriale, che si affaccia su una terrazza e sulla cucina professionale, concepita come ulteriore luogo di incontro.

S’ispira al concetto di New Retro, infine, lo stile riservato agli ambienti operativi al primo piano con uffici chiusi e zone meeting, in cui il tono delicato ed elegante unito all’ergonomia del design rispecchia la maggior formalità dell’ambiente, che verrà ulteriore implementato con una nuova zona co-working in via di definizione, la quale avrà invece un tono informale e colorato.

Innovazione e design, tecnologia e flessibilità: nella nuova sede di LEF si respira il futuro.