Architettura

Mansura Restaurant, il ristorante che era un’officina

Marzo 20, 2018

scritto da:

Mansura Restaurant, il ristorante che era un’officina

Più che di rinnovamento, bisognerebbe parlare di vera e propria rivoluzione: lo studio di progettazione israeliano This is IT ha infatti trasformato un vecchio garage per la riparazione delle automobili poi riconvertito a negozio di fiori nel nuovo Mansura Restaurant di Giaffa, città marittima a sud di Tel Aviv. 

In omaggio alle origini del locale le pareti perimetrali interne sono state lasciate grezze, così come permangono soffitti alti, pilastri in cemento e tendaggi trovati proprio nell’ex garage; lo stile industriale è sottolineato anche dai pavimenti in calcestruzzo e dagli elementi metallici, ora in dialogo con nuovi complementi d’arredo. 

All’interno passato e presente s’incontrano in un ambiente open space dominato dall’ampio bancone a semicerchio del bar, che funge da elemento di collegamento tra la cucina e l’area destinata ai commensali. 

I muri che uniscono l’ingresso alla finestra della cucina sono rivestiti da una griglia metallica blu su cui si alternano piante e tubi di luci al neon progettati dalla light designer Naama Hofman, ripetute in diverse forme e dimensioni in aggiunta agli elementi in ottone. 

Infine, nella sala principale sedie, panche in legno restaurato e vecchi tavoli in faggio e formica si mescolano a tavoli in marmo, tavoli laccati neri e sedie nere in un contrasto tra antico e contemporaneo che è il tratto distintivo dell’intero progetto.