Architettura

Matteo Nunziati cura gli interni per le nuove Trump Towers Gurgaon

Marzo 7, 2018

scritto da:

Matteo Nunziati cura gli interni per le nuove Trump Towers Gurgaon

Donald Trump sceglie ancora l’Italia. No, non si parla di un’altra spregiudicata mossa politica del Presidente USA, bensì del nuovo progetto della sua Trump Organisation, che torna a lavorare con Matteo Nunziati

L’architetto italiano è stato infatti scelto per curare il progetto di interior design per le nuove Trump Towers Gurgaon, il cui piano edilizio è  stato appena presentato ufficialmente a New Delhi da Donald Trump Jr. 

Si tratterà di due torri di 50 piani che sorgeranno all’interno del Prime Golf Curse, rinomato golf club nella prestigiosa zona residenziale, e che saranno realizzate grazie alla collaborazione tra Trump Organisation e due importanti società immobiliari, M3M di New Delhi e Tribeca Developers di Mumbai, che hanno investito nel progetto oltre 187 milioni di dollari. 

Il complesso raggiungerà i 182 metri di altezza, diventando l’edificio più alto nella regione di Delhi, e la torre residenziale sarà composta da 250 appartamenti con metrature da circa 325 a circa 696 metri quadri. 

Gli appartamenti avranno finestre a doppia altezza e un ascensore con ingresso personale, mentre tutti gli arredi e le finiture, dai marmi dei rivestimenti ai mobili – alcuni dei quali realizzati su disegno – saranno Made In Italy e firmati da alcune delle più prestigiose aziende italiane. 

Lo studio Matteo Nunziati per la rinomata società immobiliare americana ha già curato il progetto delle Trump Towers di Pune e il rinnovamento ancora in corso del Trump National Doral a Miami in Florida. 

Nel caso delle Trump Towers Gurgaon, i lavori inizieranno a marzo 2018 per essere completati entro il 2022.