Architettura

Microscape restaura l’antico cimitero di San Gimignano

Giugno 29, 2020
Avatar

scritto da:

Microscape restaura l’antico cimitero di San Gimignano

 

Lo studio di architettura italiano Microscape ha recentemente ristrutturato il Cimitero di Castel San Gimignano, situato in una cittadina medievale nel cuore della Toscana e ristrutturato per rappresentare al meglio il connubio tra memoria e vita.

In primo luogo, gli architetti hanno aggiunto dei muretti a secco in forma di gabbioni (i cestini metallici riempiti di rocce normalmente utilizzati per il controllo dell’erosione) per segnare i percorsi e proteggere il paesaggio terrazzato esistente; inoltre, queste gabbie metalliche affiancano anche due nuove nicchie cimiteriali.

Affacciate l’una di fronte all’altra, le nicchie di pietra creano un luogo di riflessione che è stato arredato con una semplice panca di pietra ed esposto al sole; piante di sedum sormontano la pietra calcarea e i cestini metallici sono arricchiti da gelsomini in fiore.

Microscape ha poi restaurato anche l’intonaco della cappella esistente e i muri del cimitero, sono stati piantati nuovi cipressi e, infine, i sentieri a gradoni esistenti, formati da blocchi di cemento prefabbricati, sono stati ricoperti di ghiaia e piante.

Il risultato è un luogo mutevole e suggestivo, dedicato alla memoria.