Architettura

Principe Amedeo 5 Milano, i bagni li firma Lea Ceramiche

Luglio 9, 2020
Avatar

scritto da:

Principe Amedeo 5 Milano, i bagni li firma Lea Ceramiche

 

Chi frequenta i luoghi pubblici sa che i bagni sono sempre ambienti rivelatori in termini di igiene, qualità e stile: per questo lo studio Vittorio Grassi Architetto & Partners ha scelto i prodotti firmati Lea Ceramiche per i rivestimenti dei bagni di un elegante edificio per uffici, in via Principe Amedeo 5 a Milano.

Lea Ceramiche, azienda del modenese produttrice di rivestimenti di altissima qualità, si contraddistingue da sempre per il sapiente utilizzo della materia ceramica, con proposte materiche che si ispirano ora a materiali presenti in natura, ora a stili ed epoche passate, sapendo creare un mix ben bilanciato di contemporaneità e tradizione.

Ne è un esempio Mauk, la collezione di Lea Ceramiche in gres laminato scelta per il progetto milanese, caratterizzato da cura del dettaglio e sensibilità ambientale, elementi che si ritrovano proprio nella collezione selezionata: si tratta infatti di una collezione realizzata in gres laminato Slimtech, frutto di una tecnologia rivoluzionaria che ha radicalmente superato il concetto tradizionale di piastrella, consentendo moduli ultraleggeri (3,5mm di spessore in questo caso) e formati oversize (fino a 3m x 1m).

Leggera, facile da tagliare e posare, nel caso di Mauk la lastra originale viene sezionata in moduli a forma di rombo e trapezio; nella posa, attraverso la ripetizione dei tagli, restituisce alla superficie un effetto tridimensionale che ammicca al passato e richiama i preziosismi degli antichi e raffinati parquet di una volta.

Mauk conferisce così eleganza e stile alle superfici, garantisce estrema funzionalità e resistenza e attraverso l’innovativa tecnologia Slimtech contribuisce a rendere ancora più green il progetto Principe Amedeo 5, emblema di un restauro perfettamente riuscito.