Architettura

Seedpod, le capsule “alveare” di Nomadic Resorts alle Mauritius

Settembre 14, 2020
Avatar

scritto da:

Seedpod, le capsule “alveare” di Nomadic Resorts alle Mauritius

 

Nella Heritage Nature Reserve, situata nel cuore del paradiso terrestre delle Mauritius, i visitatori possono trascorrere un soggiorno a impatto zero ascoltando il suono del vicino fiume Jacotier che scorre lento tra boschi di bambù fino a sfociare nell’Oceano Indiano.

Ciò è possibile grazie all’intervento di Nomadic Resorts, lo studio di architettura specializzato in progetti sostenibili che ha creato i Seedpod, un insieme di piccole strutture abitabili a forma di alveare che possono essere installate in pochi minuti, appese agli alberi o appoggiate alle rocce.

Inoltre, ciascuna “capsula” è dotata di un sistema fotovoltaico, un impianto di illuminazione, un ventilatore a soffitto, un box refrigerante e una stazione di ricarica per i dispositivi; è inoltre resistente al vento e alle intemperie ed è rivestita da una membrana antivirale chiamata Agivir, concepita per tenere all’esterno i virus. Un accorgimento che, di questi tempi, rischia di essere molto ben accetto.