Architettura

Un’esplosione di creatività: la casa di José Manuel Ferrero

Dicembre 3, 2021

scritto da:

Un’esplosione di creatività: la casa di José Manuel Ferrero

 

La casa di José Manuel Ferrero, direttore creativo di estudi{H}ac, è costruita sulle sue passioni: i tessuti e le textures sono infatti i protagonisti del progetto di interior design, combinati al legno naturale di noce che evoca gli antichi laboratori dei sarti.

L’ingresso della casa è uno spazio aperto più scuro rispetto alle altre stanze, con un rivestimento in legno e armadi nascosti, ma subito si riconosce l’estro di Ferrero: da una delle pareti fuoriescono aghi giganti e il primo prototipo che José Manuel Ferrero ha disegnato all’inizio della propria carriera professionale, l’appendiabiti Arrel, che si abbina ai modelli e ai prototipi creati per le aziende con cui collabora.

Affianco all’ingresso si trova un piccolo spazio di lavoro, dove spicca lo specchio prototipo che ha disegnato per la casa e che rappresenta l’esplosione di idee che nascono per la creazione di progetti, abbinando specchi in grigio e in nero.

Questa zona è avvolta da una libreria metallica nera di Desalto mentre ad attrarre lo sguardo è la poltrona Up 50 di Gaetano Pesce per B&B; la sala aperta e la cucina sono gli spazi più vissuti della casa, con molta luce naturale, completati da divani e un tappeto Sister disegnato da Roche Bobois & Toulmende Bouchart.

Sulla parete troviamo un grande modello aperto della poltrona Magnum disegnata da Sancal che rappresenta il momento della realizzazione nel laboratorio, il disegno e lo studio delle textures.

La zona dalla sala si fonde con il tavolo rotondo in pietra di Lantic Colonial di Porcelanosa, materiale utilizzato anche per la cucina a isola in cui si abbina il legno naturale e un pezzo in quarzite perla venata di Levantina; la parete in scultura di legno laccato in bianco avvolge la sala ricordando le torri di bobine di filato.

La casa ha una superficie di 120m2 di cui il 50% è destinato agli spazi comuni e il 50% restante alla parte privata distribuita dal corridoio dove si trova la camera dei bambini il cui colore è il protagonista; nel bagno degli ospiti la purezza della ceramica effetto pietra Ars Beige Nature Xl-ight si sposa alla collezione Aro disegnata per Krion Porcelanosa, il cui elemento principale è il pezzo verde esotico di Levantina.

L’arte presente in questa casa, come le illustrazioni di Basquiat trasformate in skateboard, caratterizzano l’ingresso alla camera principale, dove si trovano pezzi di ispirazione come la collezione di colletti di camicia acquistati nel Mercatino delle Pulci di Parigi, la poltrona Magnum disegnata per Sancal e un quadro di Oscar Tusquets.

Attraverso i pannelli di legno della parete si accede al guardaroba e al bagno privato, uno spazio di textures in cui si mescola il marmo verde indaco di Levantina meccanizzato con il motivo a spiga aperta.

Un’esplosione di creatività, design e colore: ecco la definizione perfetta per la casa di Jose Manuel Ferrero.