Architettura

Wonderland, la prima mobile home green per il glamping

Giugno 25, 2021

scritto da:

Wonderland, la prima mobile home green per il glamping

 

Crippaconcept, player italiano di punta nel settore delle strutture per il glamping e le vacanze open air, ha completato lo sviluppo della prima Mobile Home green, denominata Wonderland: un’unità abitativa mobile eco-sostenibile nata dalla collaborazione con il laboratorio di ricerca AUDe del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Pavia, guidato dal prof. Carlo Berizzi.

Wonderland, con il suo design innovativo, prestazioni migliorate in termini di spazio, è rifinita interamente con materiali riciclati, naturali e riciclabili, rispetta l’ambiente, e si inserisce perfettamente nel paesaggio che la ospita, senza consumo di suolo.

Il nome Wonderland si ricollega al concetto di parco divertimenti legato ad uno spazio domestico: si tratta infatti di un ambiente di 10,20×4,00 metri pensato per una famiglia con bambini, target client principale per il mondo del glamour camping.

Dall’esterno è immediatamente visibile che si tratti di una maxi-caravan ma già se ne percepisce la profonda differenza con il passato e la riconferma è data dagli ambienti interni: cucina + living, camere da letto, bagno e ampia veranda sono studiati con un design giocoso e familiare, le grandi vetrate immergono la mobile home nella natura circostante e proiettano lo spazio interno verso l’esterno grazie alla grande terrazza, dotata di una mini-piscina.

Inoltre, la mobile home è dotata di sistema multimediale e consolle giochi mentre nella quota inferiore si trova la vera “wonderland”: ampi passaggi cilindrici a tunnel che – nascosti sotto la terrazza – creano un playground privato per ciascuna mobile home, oppure, un cluster con il posizionamento di altre unità identiche che trasformano l’area del camping in un immenso parco giochi.

Il primo prototipo del progetto Wonderland è oggi visitabile nel primo show-room open air in Italia, SpazioCrippaconcept.  L’occasione giusta per scoprire le nuove frontiere dell’accoglienza outdoor, all’insegna del comfort e della sostenibilità ambientale.