Al Salone la nuova sinergia tra My Home e Internoitaliano raccontata da Giulio Iacchetti Al Salone la nuova sinergia tra My Home e Internoitaliano raccontata da Giulio Iacchetti
Design

Al Salone la nuova sinergia tra My Home e Internoitaliano raccontata da Giulio Iacchetti

Scritto da Giulia Guerra |

12 Aprile 2019

Una storia di successo, fatta di esperienza, originalità e straordinarie sinergie. La racconta My Home Collection, marchio nato nel 2015 all'interno della famiglia Alivar che oggi si prepara a scrivere un nuovo ed entusiasmante capitolo grazie all'arrivo di Giulio Iacchetti alla direzione creativa e all'acquisizione del brand Internoitaliano, fondato dallo stesso Iacchetti insieme a Silvia Cortese. L'obiettivo è come sempre quello di offrire un sistema di arredi di alta qualità, a cui ora, con Internoitaliano, si aggiunge anche il comparto di oggetti e complementi per la casa, realizzati in collaborazione con i migliori maestri artigiani e con i designer italiani più talentuosi. In occasione del Salone del Mobile 2019 Giulio Iacchetti ci ha raccontato le novità che caratterizzano questa nuova collaborazione, soffermandosi sulle intenzioni che la animano e sulle sorprese che dobbiamo aspettarci.

Precedente

Il lusso del mobile è Made in Italy: Matrix4Design incontra Francesco Pasi

Successivo

Salone 2019, Matrix4Design incontra Philipp Selva e Francesco Lucchese

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia
Architettura

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia

Il Kistefos Sculpture Park di Jevnaker, in Norvegia, è il più grande parco di sculture dell’Europa settentrionale che...

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019
Design

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019

All’ultima edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow c’è stato spazio anche per la Russia dei giovani designer, che...

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità
Design

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità

50 anni di Sacco: l’icona pop e anticonformista firmata Zanotta, simbolo della trasformazione culturale del ’68, non...