Design

ÀTRIA, la cucina compatta di Abimis porta all’esterno il cuore della casa

Settembre 13, 2021

scritto da:

ÀTRIA, la cucina compatta di Abimis porta all’esterno il cuore della casa

 

Una cucina compatta, monolitica, essenziale, espressamente pensata per vivere outdoor: presentata al Fuorisalone 2021, ÀTRIA è la nuova cucina da esterno firmata da Studio Delineo e Massimo Rosati per Abimis, con un cuore in acciaio Inox, componibile e completamente personalizzabile.

Racconta Massimo Rosati:

“Per la realizzazione di ÀTRIA, che al Fuorisalone presentiamo nella sua versione basica in acciaio, abbiamo lavorato per sottrazione, ottenendo un volume semplice, geometrico, curato nel dettaglio. La struttura è ispirata all’architettura razionalista, puntando a un generale alleggerimento della struttura.”

“Solitamente le cucine in acciaio sono monolitiche, devono trasmettere resistenza e robustezza; nel mondo outdoor occorreva invece comunicare anche lo spirito del vivere all’aperto, caratterizzato appunto da una maggiore leggerezza. Abbiamo quindi lavorato sui pieni e sui vuoti, sugli accessori e sui vani funzionali, abbiamo alzato la cucina con dei piedini regolabili che danno ulteriore levità, abbiamo utilizzato una tecnologia di saldatura che rende il blocco ermetico, fluido e minimale, caratteristiche importanti anche per ragioni d’igiene” aggiunge Giampaolo Allocco di Studio Delineo.

È il nome stesso della cucina a raccontare parte della storia di questo progetto: fin dall’epoca paleo-italica, l’atrio ha infatti rappresentato il cuore della casa, la stanza che custodiva il focolare domestico e nella quale si svolgeva la vita familiare. Il concept di ÀTRIA nasce quindi dal desiderio di unire i due antichi simboli dell’abitare, il focolare e lo spazio aperto della casa, continuando sulla strada dei richiami all’antica identità del nostro Paese attraverso l’uso del latino, come avviene già nei nomi Abimis e Ego, primo modello del brand.

Continua Rosati:

“Trattandosi di una cucina da esterno (che comunque può trovarsi benissimo anche all’interno) essa, esattamente come se fosse un’architettura, interagisce con la luce; perciò, per esempio, abbiamo creato una maniglia a vista che crea dei giochi di ombre a seconda di come s’indirizzano i raggi del sole. Il tutto enfatizzato dalle numerose, scenografiche colorazioni disponibili.”

I moduli contenitori, disponibili in due diverse altezze, sono infatti realizzati in acciaio, declinabile in diverse finiture (naturale, satinato, orbitato a mano), o possono essere verniciati in tutti i colori RAL, utilizzando le stesse tecniche impiegate nel settore dell’automotive, assicurando, così, le migliori performance, in termini di durata e resistenza.

ÀTRIA offre poi anche un’ampia scelta di accessori modulari coordinati, come lo schienale attrezzato che può assumere differenti configurazioni. “In futuro – conclude Rosati – abbiamo già l’idea di completare questa collezione con una serie di elementi aggiuntivi, trasformandola in un sistema. Ma per ora non possiamo anticipare nulla.

Con ÀTRIA Abimis suggerisce così una visione del cucinare outdoor dinamica e contemporanea, in cui la cucina è un arredo che si integra con disinvoltura negli spazi a cielo aperto, luoghi che diventano spazi da vivere, condividere e capaci di accogliere, in un perfetto equilibrio tra estetica, funzione, tecnica e innovazione.