Design

Bross arreda l’Hotel Zachary di Chicago

Febbraio 21, 2020

scritto da:

Bross arreda l’Hotel Zachary di Chicago

L’Hotel Zachary di Chicago, il cui nome rende omaggio al celebre architetto americano Zachary Taylor Davis, è stato concepito per esaltare le proprie radici nella storia della città e accogliere i clienti in un’atmosfera retrò, grazie al progetto di interior design studiato da Stantec Architecture in collaborazione con Studio K Creative.

Parte della catena alberghiera internazionale Tribute Portfolio e affacciato sullo storico campo da baseball di Wrigley Field, progettato proprio da Taylor Davis, l’hotel si caratterizza per la presenza di mattoni a vista, boiserie e pavimenti in legno, impianti tecnici a soffitto, vecchie valigie in legno e cuoio e mobili per l’archiviazione di documenti in metallo, divani Chester e lampade che rievocano i lampioni stradali.

L’edificio, articolato su sette piani, comprende 173 camere e 20 suite; la hall, gli spazi comuni e le stanze degli ospiti rievocano la grande Scuola di Chicago e quella sua portata innovativa che ha ispirato, poco dopo, la nascita del Movimento Moderno in architettura.

In questo contesto, con la sua struttura in faggio tinto scuro e cuciture a vista sulla scocca, la poltroncina Ned di Bross conferma la cifra estetica scelta da Stantec Architecture: la seduta disegnata da Emilio Nanni, rivestita in cuoio grigio, arreda infatti le ampie suite ed enfatizza il clima da elegante club sportivo che si respira nel complesso quattro stelle.

Inoltre, la finitura che ne caratterizza le gambe ritorna nei tavoli, nelle madie, nella cornice dei letti e delle stampe, creando un ricercato contrasto con le pareti, in tonalità petrolio e beige.

Così, l’arredo sartoriale italiano torna protagonista nell’ospitalità di lusso delle metropoli americane, dove la qualità e la cura del dettaglio firmate Bross sono ormai una presenza fissa, simbolo autentico dell’Italian Style.

Fotografie di David Burk.