Design

Come cambia Eurorama

Settembre 11, 2019

scritto da:

Come cambia Eurorama

Una nuova strategia e una visione coraggiosa per rilanciare una grande impresa, quella di Eurorama, azienda storica di rubinetterie che, a partire dalla sede in Valsesia, è sempre stata un punto di riferimento in materia di qualità e innovazione prodotto, sotto l’egida della famiglia Frigiolini.

Dopo un anno dall’ammissione alla procedura di concordato preventivo, Eurorama presenta oggi il percorso di cambiamento che ha come obiettivo un upgrade aziendale attualizzato alle nuove esigenze del mercato, lasciando invariati i valori fondamentali: gli investimenti riguardano l’automazione produttiva, nuovi processi aziendali, un deciso intervento in comunicazione e marketing, con l’impegno di rinnovare mantenendo radici e tradizione.

Si parte con un nuovo piano di comunicazione fondato su una strategia mista allo scopo di comunicare valore al cliente, attraverso politiche inbound e outbound alternate (COMPANY, BRAND, PRODUCT, DESIGN): il focus verrà trasferito oltre che sul prodotto anche su brand, design e azienda e cliente, attraverso l’utilizzo di media tradizionali (carta stampata) e media digitali.

Inoltre, primo caso nel settore rubinetterie e in accordo con il concetto di marketing territoriale, legato allo sport professionistico, Eurorama ha scelto di unire il proprio marchio a quello di due prestigiose società calcistiche, ATALANTA BERGAMASCA CALCIO e HELLAS VERONA: oltre all’attività di sponsorship per tutta la stagione ufficiale 2019/2020, l’azienda ha stretto con le due società anche un accordo di licensing per i prodotti bagno e cucina.

Di conseguenza, dal mese di ottobre, verranno lanciate sul mercato alcune collezioni di rubinetteria appositamente dedicate ai due club e riservate a quella parte di tifoseria desiderosa di avere un oggetto d’arredo, in casa, dedicato alla propria fede sportiva.

D’altro canto, anche l’attività fieristica trova nuovo impulso, a partire dalla presenza a Cersaie 2019 all’interno della mostra evento FAMOUS BATHROOMS, dedicando e contestualizzando la collezione DISCO in uno spazio collegato al progetto Fallingwater (patrimonio Unesco) del famoso architetto Frank Lloyd Wright; a novembre, poi, Eurorama volerà a Dubai (UAE) all’interno della fiera BIG 5 e per il 2020 sarà irrinunciabile l’appuntamento con il Salone Del Mobile di Milano.

A queste iniziative si aggiungono poi le attività di sviluppo design, già premiate dalla selezione tra i finalisti al MDO Montecarlo Prize 2019, un’importante manifestazione di design, organizzata nel Principato di Monaco e patrocinata da IFI (International Federation of Interior architects/designers), ADI (Associazione per il Disegno Industriale) e Dedalo Minosse (Premio internazionale alla committenza di architettura): un successo conseguito grazie a FRANK, un concept disegnato da MrSmith Studio.

Infine, nel piano di sviluppo dei nuovi prodotti sono stati inseriti i progetti ELETTA e IRINA: ELETTA è una nuova collezione da bagno caratterizzata da miscelatore monocomando, con la rubinetteria tradizionale a vitone ceramico, e conterrà tre linee di design (ELETTA; ELETTA_TECNO; ELETTA_CHESTER) in 8 versioni di finiture cromatiche; la serie IRINA è invece una declinazione di ELETTA e si caratterizza per la forma quadrangolare della bocca di erogazione e come ELETTA verrà presentata nei prossimi mesi in concomitanza con la realizzazione dei nuovi espositori di design, destinati ai punti vendita.

Insomma, una vera rivoluzione, degna del prestigio e della storia di un marchio d’eccellenza Made in Italy come Eurorama.