Design

DecorArt, i nuovi decori Scarabeo ispirati al marmo

Maggio 27, 2022

scritto da:

DecorArt, i nuovi decori Scarabeo ispirati al marmo

 

È il marmo la nuova fonte d’ispirazione per i decori Scarabeo, grazie al percorso DecorArt, un’esplorazione sperimentale che sfrutta le valenze tecnologiche dei nuovi standard digitali.

Il risultato sono tre nuove finiture marmoree, che arrivano dopo il concept legato al mood DecorLab e i suoi pattern decorativi applicabili alla ceramica.

Così la bellezza del marmo nero, bianco e travertino, con le loro classiche e raffinate sfumature, trasforma la ceramica in un materiale ad alto valore estetico, difficilmente distinguibile a livello visivo dalla pietra originale.

Questo accade grazie alla tecnica in decalcomania dove i supporti applicabili alla ceramica e trattati con materiali chimici si fondono con una seconda cottura da 800 a 1100 gradi consentendo alla materia di fondersi con lo smalto ceramico diventandone parte integrante. La decorazione, attraverso questo processo, resiste ad acqua e sollecitazioni con lo stesso grado di resistenza meccanica dello smalto ceramico tradizionale; si tratta di un trattamento affidabile che ne garantisce l’inalterabilità nel tempo.

Sono quattro le collezioni di Scarabeo interessate dai nuovi pattern DecorArt: Teorema 2.0, caratterizzata da un design essenziale e bordi sottili; l’ampia famiglia dei lavabi Glam con le loro linee gentili ed eleganti; tutta la serie Moon, che si distingue per l’ampiezza del bacino e la leggerezza dei bordi, e la collezione di arredobagno Diva che, oltre ad essere nata per accogliere i lavabi Moon, si dota anche della variante delle mensole decorate con finitura marmo per un impatto visivo di assoluta classe.