Dogo e Flora, le novità di Chairs & More al Salone 2019 Dogo e Flora, le novità di Chairs & More al Salone 2019
Design

Dogo e Flora, le novità di Chairs & More al Salone 2019

Scritto da Redazione |

12 Aprile 2019

Un’edizione piena di sorprese e novità: Chairs & More celebra il Salone del Mobile 2019 con il lancio di due nuove collezioni denominate Dogo Flora che vengono presentate nella nuova location presso lo Stand E15, Padiglione 12 della fiera.

Dogo, progettata da Roberto Paoli, è la nuova, essenziale collezione di sedie impilabili in poliuretano a iniezione il cui design asciutto e deciso cela dietro una silhouette leggera una seduta di grande robustezza; inoltre, a catturare lo sguardo sono le gambe sottili della base che si innestano direttamente sulla scocca, lasciandola come sospesa. 

Disponibile con o senza braccioli, Dogo viene presentata in quattro colori di tendenza, ovvero, Living Coral, colore Pantone 2019, blu, antracite e bianco.

D’altro canto, Flora nasce dalla collaborazione con lo Studio Pastina (che lo scorso anno aveva dato vita alla collezione Chips): una poltroncina avvolgente e compatta, composta da una struttura in tubolare di metallo che abbraccia una scocca in poliuretano, rivestita in tessuto ignifugo; curve leggere smussano i volumi piani e regolari, rendendo l’aspetto della seduta accogliente e confortevole. 

Un prodotto dinamico, la cui originalità si esprime al meglio nell’armonia tridimensionale delle linee che lo compongono e che ne rendono l’aspetto interessante da ogni punto di vista.

Altre importanti novità riguardano Moyo, sedia firmata da Antonio De Marco e Simone Fanciullacci, per la quale è stato ideato un inedito intreccio a ventaglio per lo schienale utilizzando la corda nautica: una scelta che rinnova l’estetica del prodotto, dandogli anche un maggiore comfort.

Una vasta gamma di proposte caratterizzata da qualità e comodità, in accordo con la filosofia targata Chairs & More.

Questo articolo parla di:

Precedente

Salone 2019, le novità De Castelli a S.Project

Successivo

Il lusso del mobile è Made in Italy: Matrix4Design incontra Francesco Pasi

LinkNow, il primo coworking all’interno di un centro commerciale
Architettura

LinkNow, il primo coworking all’interno di un centro commerciale

Un coworking all’interno di un centro commerciale: utopia? No, una realtà concretizzatasi di recente nel progetto...

Lume, la lucida imperfezione della nuova linea Marazzi
Design

Lume, la lucida imperfezione della nuova linea Marazzi

Mattoncini maiolicati fatti a mano, densi di smalto, lucidissimi e dalla bellezza imperfetta: si chiama Lume la nuova...

Tee, la lampada da tavolo senza fili di Marc Sadler per OLEV
Design

Tee, la lampada da tavolo senza fili di Marc Sadler per OLEV

Illuminazione senza fili. Tee è la nuova lampada da tavolo wireless a batteria ricaricabile progettata da Marc Sadler per...