Design

Il nuovo look del Grand Hotel Principe di Piemonte a Viareggio

Novembre 25, 2022

scritto da:

Il nuovo look del Grand Hotel Principe di Piemonte a Viareggio

 

Il Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio ha celebrato un secolo di storia quest’anno e, per l’occasione, ha scelto di effettuare un importante restauro, incluso il restyling degli arredi interni.

Il restyling del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio

L’apertura è avvenuta al termine della ristrutturazione degli arredi interni, prima fase di un restyling più profondo progettato dallo Studio S+S degli architetti Diletta Storace e Nicola Spagni e realizzato da Savio Interiors, la struttura Contract legata al gruppo Savio Firmino. La prima fase dell’intervento ha riguardato il pianterreno e una nuova destinazione del roof; la seconda fase, terminata alla fine di maggio 2022, ha riguardato le suite e gran parte delle camere.

La struttura originariamente comprendeva 87 camere e 16 suite per complessivi 248 posti letto; le suite erano caratterizzate da interni ognuno con una tipologia d’arredo diversa.

Il progetto di restyling delle camere del Grand Hotel Principe di Piemonte, iniziato nel 2020 e continuato nel corso di questi due anni con interventi al terzo e quarto piano, ha previsto una riduzione della quantità di camere presenti nell’offerta ricettiva, in favore di un aumento del numero di suite e di un’offerta più qualificata (ad oggi nella struttura su cinque piani del palazzo liberty l’hotel dispone di 88 camere, delle quali 30 suite).

L’intenzione è stata quella di rivisitare la struttura in una chiave più contemporanea e versatile, spingendo sulle suite ma nel rispetto della tradizione e soprattutto senza rinunciare allo charme. Gli elementi fondamentali della riqualificazione richiamano l’atmosfera e lo splendore dell’era in cui il Grand Hotel Principe di Piemonte ha creato il suo mito. Un periodo fantastico, a partire degli Anni Venti, che ha decretato il successo dell’iconica struttura sul lungomare di Viareggio.

Gli specchi, gli ori, i toni caldi degli ambienti, i tessuti pregiati sono stato selezionati al fine di accogliere al meglio gli ospiti nelle camere dotate di ogni comfort.

Una particolare cura è riservata alla selezione del mobilio degli ambienti realizzati da Savio Interiors con l’intervento di artigiani (interni all’azienda stessa) e fornitori altamente qualificati.

Una terza fase di ristrutturazione e rinnovamento verrà portata a termine nell’inverno 2022-2023, proseguendo su un percorso di valorizzazione della struttura, la cui eredità rappresenta un pezzo di storia del turismo in Italia.